ROMA – Terza edizione del “Golden Media Marche”, il premio giornalistico assegnato ogni anno dal CESMA – Centro Studi Marche “Giuseppe Giunchi” ai giornalisti marchigiani che si sono distinti per professionalità, impegno e obiettività nelle rispettive categorie.

Martedì 18 ottobre alle ore 18.30, nella Sala Auditorium del prestigioso Palazzo delle Esposizioni, si terrà la cerimonia di consegna delle medaglie che riportano la @, simbolo dell’evoluzione contemporanea nel mondo della comunicazione.

Quest’anno per la tv sarà premiata Barbara Capponi, giornalista del TG1 dal 1997, redattrice nella trasmissione “Donne al Bivio”, collaboratrice ai testi per tre edizioni consecutive di “Uno Mattina”, inviata nella trasmissione pomeridiana “La vita in diretta” e nota anche per la partecipazione al programma “Ballando con le Stelle”.

Il premio per la stampa andrà al sambenedettese Paolo Traini, per trent’anni giornalista di cronaca nera, giudiziaria e soprattutto di sport a Il Messaggero, attuale direttore del Corriere Adriatico.

Il riconoscimento per la radio sarà consegnato a Debora Rosciani che dal 2004 lavora a Radio 24 conducendo il programma “Salvadanaio”, la rubrica “Soldi e dintorni” e gli aggiornamenti di Borsa.

Tra i premiati ci saranno anche per la categoria magazine Emanuela Fiorentino che dopo aver collaborato con il Corriere Adriatico, l’Indipendente, Il Giornale, l’Europeo e il mensile Capital è approdata al settimanale Panorama dove dal 2010 è Redattore Capo, e per la formazione Lella Mazzoli direttore della Scuola di Giornalismo di Urbino e Redattore Capo della rivista Sociologia della Comunicazione, edita da Franco Angeli.

La manifestazione è organizzata dal CESMA, con il supporto di Banca Marche.

Il CESMA – Centro Studi Marche “Giuseppe Giunchi” è stato fondato dal professor Armando Mazzoni nel 1983 allo scopo di valorizzare le ricchezze culturali della Regione Marche in tutte le sue espressioni: artistiche, letterarie, musicali, scientifiche ed imprenditoriali. Oltre al premio “Golden Media Marche” e alla solenne proclamazione dei “Marchigiani dell’Anno”, che da 26 anni premia in una manifestazione nella Sala della Protomoteca del Campidoglio i cittadini delle Marche segnalatisi per i loro meriti nel mondo dell’arte, dello spettacolo, dello sport e del lavoro, il Cesma organizza incontri e convegni su personaggi illustri della Regione.
L’istituto, diretto da Pina Gentili, ha attualmente come Presidente Onorario l’immunologo Fernando Aiuti, Presidente Esecutivo l’imprenditore Franco Moschini e Presidente Emerito la giornalista Rosanna Vaudetti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 475 volte, 1 oggi)