ROSETANA : Merletti, Di Marco, Valentini, Battista, Triboletti, Gridelli, Peruzzi (46’ st Anzidei), Marcheggiani (44’ st Di Bonaventura ng), Improta, Marrone , De Patre  (16’ st Di Matteo). A disp. Moretti, Di Giovanni, Galasso, Mattucci All. Catalano

MARTINSICURO : Cinquegrana, De Cesaris, Piunti (35’ st Petito), Piccinini, Cristofari, Vallese, Celi , Massi, Addarii, Nepa (41’ st Ruggieri), Camilletti (11’ st Picciola). A disp. Damiani, Priori, Cipolloni, Moretti. All. Di Salvatore

Arbitro Cavallina di Parma

Reti : 5’ pt De Patre (R), 17’ pt, 33’ pt Marrone(R), 24’ st Addarii(M)

Note: Ammoniti: Marcheggiani, Marrone, De Cesaris e Addarii.

ROSETO DEGLI  ABRUZZI – Il Martinsicuro, orfano di Di Paolo e capitan Scarpantoni,  mostra i soliti limiti “da trasferta” approcciando la gara con poca determinazione e concetrazione. La Rosetana liquida la pratica dei tre punti in mezz’ora, realizzando ben tre gol. A segno al 5′ De Patre, abile a sfruttare un bel cross dalla destra di Peruzzi. Al 16′ ci pensa invece Marrone a fare centro sugli sviluppi di un calcio d’angolo. La Rosetana vuole a questo punto chiudere la gara e ci riesce al 31′ ancora con Marrone che approfitta di una respinta corta della difesa martinsicurese e da pochi metri trafigge Cinquegrana.

Nel secondo tempo si rivede il Martinsicuro che prova a cambiare marcia e all 67′ arriva il gol del giovane Addarii (terzo goal in due partite) abile ad approfittare di un indecisione della difesa rosetana.  Il Martinsicuro cerca di riaprire il match ma la difesa locale argina gli attacchi bianco-azzurri senza troppo affanni. A Roseto finisce 3-1.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 215 volte, 1 oggi)