SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Giornata strana in serie D, con le prime due in classifica bloccate invece in casa dalle ultime due, Miglianico e Renato Curi. Della frenata di Teramo e Civitanovese ne approfittano così, con il minimo scarto ed entrambe in casa, Ancona e Vis Pesaro, ora seconde ad un punto dal Teramo. Non la stessa cosa invece per la Samb, che comunque è impegnata in trasferta ma rischia grosso contro la Renato Curi, in vantaggio nonostante l’inferiorità numerica divenuta poi doppia nel finale. Continua intanto la risalita dell’Isernia.

RISULTATI settima giornata Serie D girone FAncona-San Nicolò 1-0, Atessa Val di Sangro-Santegidiese 4-4, Atletico Trivento-Recanatese 1-1, Civitanovese-Real Rimini 0-0, Isernia-Jesina 2-1, Renato Curi Angolana-Samb 2-2, Teramo-Miglianico 0-0, Riccione-Olimpia Agnonese 2-1, Vis Pesaro-Luco Canistro 1-0.

CLASSIFICA Teramo 17, Vis Pesaro e Ancona 16, Civitanovese 15, Atletico Trivento e Recanatese 12, Riccione e San Nicolò 11, Agnonese e Isernia 10, Samb 9, Jesina 6, Atessa Val di Sangro, Santegidiese e Renato Curi 5, Luco Canistro 4, Miglianico 3, Real Rimini 2.

PROSSIMO TURNO Jesina-Teramo, Luco Canistro-Atessa Val di Sangro, Miglianico-Ancona, Olympia Agnonese-Atletico Trivento, Real Rimini-Isernia, Recanatese-Vis Pesaro, Samb-Civitanovese, San Nicolò-Riccione, Santegidiese-Renato Curi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 446 volte, 1 oggi)