DI VINCENZO 5: poco impegnato, ha però anche lui sulla coscienza il clamoroso gol dell’1-1. Sembra abbia chiamato la palla a Ianni senza però uscire dai pali…
BORDI 5,5: non si fa notare granché sulla destra e anzi perde un “corpo a corpo” con Ricci che dà all’azione del 2-1.
D’AGOSTINO 6: partita tutto sommato ordinata anche se nel suo ruolo sarebbe preferibile qualche incursione in più sulla fascia, cosa che avviene solo nei minuti finali.
IANNI 4: si impappina in occasione del primo gol dei padroni di casa, complice Di Vincenzo. Ad inizio ripresa fa autogol. Peggio di così…
BIONDI 6: dà quell’ordine al centrocampo che fino ad ora è mancato. Purtroppo c’è da dire che senza Pazzi non si vedono sbocchi offensivi a qualsiasi manovra.
MARINI 6: Parmigiani è comunque un brutto cliente, lui però tiene botta e nel finale tenta anche di fare l’attaccante.
PUGLIA 6,5: molto dinamico fino a metà ripresa quando gli spazi si fanno troppo ingolfati. Segna un bel gol.
BIANCUCCI 6: torna, e non demerita. Nel primo tempo fa valere la sua stazza fisica, poi nella ripresa accusa stanchezza purtroppo proprio nel momento migliore dei rossoblu.
GIBBS 5: nessun tiro in porta, tranne un colpo di testa innocuo. Tiene poco la palla e non fa salire la squadra.
NAPOLANO 5,5: un bel cross per il gol di Puglia, un tiro che ha sfiorato il palo, ma non incide come si vorrebbe contro la sua ex squadra.
STORANI 6,5: non sembra in grande condizione, spreca una chiara occasione nel primo tempo poi si riscatta nella ripresa con il gol del pari.
VOINEA 6,5: è l’unico attaccante schierato che mostra un bel dinamismo.
DI VICINO ng: entra a tre minuti dalla fine, quando la Renato Curi è in 9. Sembra non prenderla bene e sbaglia anche quello che non si potrebbe sbagliare. Da recuperare.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.384 volte, 1 oggi)