dallo stadio Leonardo Petruzzi di Città Sant’Angelo
RENATO CURI ANGOLANA: Ortolano, Ferrante, Di Martile, Pucello, Marotta, Micaroni, Di Giannantonio, Adorante, PArmigiani, Ricci, Isotti. A disposizione Capozzi, Di Filippo, Bucci, Forlano, Cirelli, Di Marco, Della Cioppa. Allenatore Montani.
SAMB: Di Vincenzo, Bordi, D’Agostino, Ianni, Biondi, Marini, Puglia, Biancucci, Gibbs, Napolano, Storani. A disposizione: Piagnerelli, Voinea, Zazzetta, Di Vicino, Cuccù, Gramacci, Nicolosi. Allenatore Voltattorni.
NOTE: giornata coperta e anche fredda, temperatura circa 11°C. Prato in discrete condizioni. Assenti i tifosi della SAmb, circa 400 gli spettatori presenti. Biondi è il capitano, novità della formazione essendo Biondi alla seconda presenza in campionato con la maglia rossoblu.
SCHIERAMENTO SAMB: le assenze costringono Palladini a mettere in campo una Samb del tutto nuova. Dietro difesa a quattro, con IAnni e Marini al centro, D’Agostino a sinistra, Bordi a destra. In mezzo coppia Biondi e Biancucci, poi Puglia sulla destra e Napolano sulla fascia sinistra. Davanti c’è Gibbs e in appoggio centrale Storani.
7′ Cross di Napolano dalla destra, in mezzo c’è Puglia che blocca e poi di destro batte il portiere, 0-1. Samb in vantaggio
13′ Prova a reagire la Renato Curi, ci sono un paio di mischie pericolose nell’area di rigore rossoblu, pericolo con conclusione di Micaroni.
20′ Cross dalla sinistra, Gibbs in area di rigore prova la deviazione di testa, in tuffo, palla fuori.
23′ Adorante dà una manata sul volto di Bordi con palla lontana. Se ne accorge il guardalinee che alza la bandierina, interviene l’arbitro mentre Bordi è a terra, espulso Adorante
26′ Cross di Ricci, Di Vincenzo alza la pericolosa traiettoria oltre la traversa
38′ Occasionissima per la Samb, Puglia rimette in mezzo, Storani è a centro area, ad appena tre metri di distanza dalla porta, schiaccia troppo il pallone e non riesce a dare né forza né traiettoria.
41′ La Samb comunque soffre, a 41′ Isotti si libera al tiro in area e calcia di sinistro, bravo Di Vincenzo che in tuffo ci arriva e devia di quel tanto da mandare in angolo.
3 minuti di recupero.
47′ Gravissima ingenuità della difesa rossoblu: lancio lungo apparentemente innocuo, Ianni lascia correre e non salta di testa pensando all’uscita di Di Vincenzo, Parmegiani ne approfitta, allunga il piede e anticipa l’uscita a quel punto tardiva, supera il portiere e deposita a porta vuota. 1-1.
SECONDO TEMPO

3′ Ianni davvero dietro la lavagna: confusione tra Ianni e D’Agostino nel rinvio, la palla torna ancora ai padroni di casa, palla sulla destra dove Ricci si beve Bordi, entra in area e dal fondo mette in mezzo, palla difficile da gestire e infatti Ianni la devia malamente sul primo palo, autogol. 2-1

5′ Samb in grossa difficoltà, fa davvero fatica in difesa, ora altro angolo per i padroni di casa, sul corner Parmegiani colpisce di testa, in tuffo, palla alta.
7′ Ammonito Napolano per una simulazione a tre quarti di campo. E’ la seconda domenica consecutiva.
12′ Finalmente si fa vedere la Samb, Gibbs finalmente guadagna un pallone – Ferrante si fa male e resta a terra – e serve Napolano sulla sinistra, il fantasista si libera al tiro e prova a centrare il “sette” sul secondo palo, palla fuori di pochissimo.
15′ Ammonito Biondi.
17′ Isotti tira dalla distanza e cerca di impensierire Di Vincenzo, palla fuori di poco.
18′ Esce Napolano, tra gli applausi del pubblico di casa di cui è stato un beniamino. Non eccezionale la prova di Napolano ma sinceramente c’è Gibbs che non sta offrendo nessun apporto, mentre Di Vicino è inspiegabilmente in panchina.

A causa di un errore tecnico la diretta successiva si è cancellata. Riportiamo qui i principali momenti di cronaca.

Al 20′ cross di D’Agostino dalla sinistra, Ortolano anticipa Gibbs ma Storani in area raccoglie e di sinistro trafigge la porta sguarnita. Pareggio Samb, 2-2
Attorno al 30′ alcuni minuti di pressing della Samb con Voinea in buon spolvero sulla sinistra.
Al 41′ espulso Ricci per un fallo da dietro su Voinea, fallo però punito severamente.
42′ Entra Di Vicino.
Assalto finale della Samb con i soli Biondi e Bordi in difesa. Di Vicino sembra un po’ svogliato.
6 minuti di recupero.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.928 volte, 1 oggi)