TORTORETO – Domenico Di Matteo nominato segretario dell’Api di Tortoreto. Così il partito di Rutelli ha deciso dopo il congresso degli iscritti che ormai hanno superato da tempo le 50 tessere. Oltre all’ex sindaco di Tortoreto sono stati nominati nel Direttivo l’ex vice sindaco Nicola Ianni, Renato De Martiis, Daniela Di Silvestre, Andrea Fratoni, Ferdinando Tonelli, Erika Vaccarini, Tonino Clementoni, Fabio Brandimarte, Daniel Morè e Valerio Manucci. “La componente giovane è fondamentale – ha detto Di Matteo in un incontro con la stampa – ma anche le quote rosa, il tutto finalizzato ad una vera opera di rinnovamento che si proporrà al paese in una prossima occasione di consultazione”. Insomma l’ex sindaco lascia intendere che il suo nuovo gruppo centrista è pronto a costituire una nuova lista alle prossime elezioni ma anche ad aprire ad una serie di consultazioni con le attuali compagini, non ultima anche la maggioranza del sindaco Gino Monti, con la quale non si esclude a priori una comunità di idee.

Il progetto dell’Api di Tortoreto prevede nuove idee per il paese, un connubio tra esperienza nella politica amministrativa e una ventata di novità portata proprio da quei giovani che rappresenterebbero una componente fondamentale di questa iniziativa politica. Per ora il gruppo lavora al coordinamento degli iscritti e dei nuovi simpatizzanti che stanno ingrossando le fila del partito, guidati dall’esperienza dell’ex sindaco Domenico Di Matteo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 502 volte, 1 oggi)