MARTIN C/5: Lavalle, Mariotti, Pallotta, Re, Micozzi, Shametaj, Suleymani, Fedeli, Massetti, Pierascenzi, Conti. All.:Giacobbi

PAMAR CIVITANOVA: Cossignani, Mercanti, Verdecchia, Ruzzier, Moroni, Paci, De Martino, Broccolo, Giordano. All.:Bigoni

RETI: 2 Shametaj (M), 2 Re (M), 1 Fedeli (M), 1 Micozzi (M), 2 Verdecchia (P), Mercanti (P), Paci (P)

MARTINSICURO – La Martin conquista i tre punti contro una Pamar Civitanova che nel secondo tempo crea non pochi problemi agli uomini di mister Giacobbi.

Pronti via e sale subito in cattedra Shametaj che fa tutto da solo e incrocia un diagonale imparabile per Cossignani. 1-0 palla al centro. Al 6′ è invece Re a ribadire in rete un suo stesso bolide da fuori area, respinto debolemente dalla retroguardia civitanovese. La Martin amministra agevolmente il match e dà subito l’impressione di poter dilagare, ma al 10′, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Verdecchia trova la traiettoria vincente e il suo bel tiro si infila dove Lavalle non può arrivare. Sul 2-1 però sono ancora i locali ad andare in goal: triangolo perfetto tra SuleymaniRe con quest’ultimo che batte ancora una volta l’incolpevole Cossignani. Al 27′ è di nuovo il turno del  “folletto imprendibile” Shametaj che, dopo un’azione personale ubriacante, sigla la sua doppietta personale facendo spellare le mani a tutti i presenti al Palasport.

Si va al riposo sul parziale di 4-1 e al rientro in campo è Micozzi a calare l’asso che vale il pokerissimo: gran tiro  da fuori e palla all’incrocio. Tutto lascia presagire alla goleada finale ma la Martin smette di giocare e inizia a subire la rimonta degli ospiti che  in tre minuti si portano sul 5-3 grazie alla reti di PaciMercanti. Gli ospiti al 20′ potrebbero arrivare al -1 usufruendo di un tiro libero, ma dagli undici metri Paci lascia partire una debole conclusione che Lavalle respinge senza troppi affanni. La Martin continua a sbandare e al 25′ perde anche Suleymani per infortunio. Due minuti dopo però l’urlo liberatorio di Fedeli sveglia il Palasport: è il goal del 6-3 che mette la parola fine a questo match soffertissimo. Nei minuti di recupero arriva ancora una rete degli ospiti con Verdecchia ma non c’è più tempo. La Martin può finalmente festeggiare.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 191 volte, 1 oggi)