Da Riviera Oggi 890 in tutte le edicole del Piceno e vicino Abruzzo

MONTEPRANDONE – “È stata una stagione meno brillante rispetto a quella passata, ma comunque molto positiva”. Fausto Capodicasa, vicepresidente dell’omonima società ciclistica giovanile, esprime soddisfazione per la stagione appena conclusa che, seppure meno eclatante rispetto al 2010, li vede comunque primi nelle Marche con ben 46 punti totalizzati. I giovani ciclisti hanno infatti incassato 3 vittorie, 4 secondi posti, 4 quarti posti, 7 quinti posti, oltre a molti piazzamenti nei primi 10. Un biennio intenso nella categoria Esordienti fatto di successi ma anche di ostacoli e sudori per Capodicasa La Squadra, nel quale i giovani ciclisti hanno cercato di “farsi le ossa”, gettando le basi per la nuova stagione. Il 2012 si preannuncia infatti ancora più impegnativo per il passaggio alla categoria Allievi: “Qui si inizierà a fare quasi sul serio dovendo lavorare ormai con ragazzi di 15 e 16 anni”, commenta il vicepresidente.

“Non sono mancate le richieste per i nostri piccoli atleti da parte di altre società – fa sapere il Capodicasa -, qualcuno di essi è stato liberato in modo da potersi unire a società più vicine e più consone alle sue esigenze, così da non dover trascurare la scuola”. “Per evitare ulteriori migrazioni verso altri Comuni e Province e continuare questa nuova avventura con lo stesso spirito degli anni precedenti, da ottobre ci rimetteremo al lavoro per cercare di rafforzare la nostra società, sperando in un maggior appoggio da parte delle istituzioni e dell’imprenditoria locale”. “In questo modo potremo continuare a portare alto in giro per l’Italia il nome di Monteprandone e quello della Provincia. Infatti, per i risultati brillanti ottenuti nel 2010, quest’anno siamo stati invitati a partecipare a gare in Veneto, Trentino, Toscana e Liguria oltre ad Emilia Romagna, Umbria ed Abruzzo”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 625 volte, 1 oggi)