COLONNELLA – C’era tutta Colonnella e buona parte della Val Vibrata a dare l’estremo saluto a Marco Iustini, l’ex sindaco e attuale consigliere di minoranza deceduto sabato notte a causa di un infarto. C’erano sindaci e amministratori dei Comuni, rappresentanti provinciali e regionali, autorità militari, ma soprattutto tantissimi cittadini che nella chiesa di San Cipriano hanno dato l’ultimo saluto all’uomo e al politico che ha amministrato la città per quasi undici anni. Una folla tale da riempire non solo la chiesa, ma anche la piazza cittadina, dove una gran parte si è disposta in commosso silenzio per seguire la messa.

Durante il rito Iustini è stato più volte ricordato dal parroco don Claudio Marchetti, che ne ha esaltato “lo spirito dedito al servizio degli altri, non solo come amministratore ma anche come uomo”.

Al termine della messa è stato dato spazio alla commemorazione: “Io e Marco eravamo amici nella vita e avversari leali in politica – ha affermato il sindaco Leandro Pollastrelli –. Ci siamo incontrati qualche giorno fa per discutere di questioni amministrative, per le quali portava avanti le sue battaglie politiche. Ricordo quando in campagna elettorale mi disse “ci daremo delle frecciatine, ma mai delle pugnalate”.

“Era un uomo buono e mite, oltre che un lavoratore instancabile – ha aggiunto l’onorevole Augusto Di Stanislao – e la sua dedizione verso Colonnella va ben oltre i dieci anni da amministratore. A questo paese ha dedicato gran parte della sua vita, ne ha fatto la storia, e pertanto propongo che gli venga intitolata un’opera pubblica della città. Da parte nostra – ha aggiunto – stiamo pensando di creare un’associazione culturale a lui dedicata, poiché è stato un grande promotore di cultura e di impegno nel sociale”.

Parole di commemorazione sono state spese anche dai ragazzi di Colonnella 2020, che ne hanno esaltato le doti di semplicità, di umanità e di dedizione verso il prossimo, citando i versi di una canzone di Bruce Springsteen.

Dopo la cerimonia religiosa il corteo funebre ha accompagnato l’ex sindaco di Colonnella nell’ultimo viaggio verso il cimitero cittadino dove è stato tumulato nella cappella di famiglia.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.022 volte, 1 oggi)