BELLANTE – La Stella Azzurra perde all’esordio al cospetto di un Bellante 2007 ben organizzato e abile a sfruttare tutte le situazioni favorevoli. Per i ragazzi di mister Eugeni c’è ancora molto da lavorare prima di poter essere protagonisti in questo campionato di Terza Categoria.

Pronti via e subito i locali in vantaggio: al 2′ minuto l’estremo difensore Marcelli atterra l’attaccante dei locali lanciato verso la porta. L’arbitro non ha dubbi: rigore ed espulsione del portiere gialloblù.  Mister Eugeni corre ai ripari e toglie D’Angelo per inserire Di Sabatino Garbati tra i pali. Dal dischetto il Bellante non sbaglia e fa 1-0.

Al 6′ l’arbitro non vede un clamoroso fuorigioco dei locali che ne approfittano e fanno 2-0. La Stella Azzurra accusa il colpo ma  prova timidamente a reagire. Il risultato però non cambia e si va al riposo sul 2-0 in favore del Bellante.

Al rientro in campo i locali, approfittando  una “dormita” generale della difesa, sferrano il colpo del ko dopo una bella giocata corale.
Sul 3-0 i gialloblu, feriti nell’orgoglio, tentano di rientrare in partita e accorciano con De Rito (uno dei migliori, almeno per l’impegno) ma non è giornata di grandi imprese e il rigore trasformato da Scarpantoni nei minuti finali serve solo per rendere meno pesante il risultato. Finisce così una partita sicuramente condizionata dall’espulsione dopo solo due minuti di Marcelli, ma se la Stella Azzurra vorrà essere protagonista in questo campionato dovrà scendere in campo con un atteggiamento diverso e tanta umiltà in più.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 331 volte, 1 oggi)