SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Rischiarlo è rischioso (ci si perdoni l’ossimoro), negarselo però è peggio. Cristian Pazzi non è ovviamente al meglio della forma dopo il problema muscolare avvertito durante Samb-Riccione, che lo ha costretto a disertare la trasferta di Isernia. Però è sulla via del recupero, tanto che giovedì ha partecipato, anche se a mezzo servizio, alla partitella infrasettimanale che si è tenuta ad Acquaviva.

Le previsioni sono ovviamente di un Pazzi che potrebbe sedere in panchina, domenica prossima, quando a San Benedetto arriverà la capolista Teramo. Se la partita lo richiederà, il bomber potrebbe entrare. I tifosi rossoblu intanto hanno avviato una mobilitazione con striscioni che incitano a essere presenti alla partita, che segnerà il ritorno di una tifoseria ospite in Curva Sud. Da Teramo si sta anche organizzando un pullman, ma molti verranno con mezzi privati.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 943 volte, 1 oggi)