SAN BENEDETTO DEL TRONTO- La quinta giornata di Serie D Girone F è andata in archivio con 9 successi (di cui 2 esterni) e nessun pareggio. 28 le reti messe a segno in questo 5° turno.
Al comando è rimasto in solitario il Teramo (al 4° successo consecutivo) che ha dimostrato tutta la sua forza abbattendosi in campo neutro (e a porte chiuse, 1a delle 3 partite interne previste in queste condizioni) di Monte San Giusto sul malcapitato fanalino di coda Real Rimini (ancora a secco di gol fatti e con 21 già subiti) travolto con 7 reti confezionate dal trio argentino Arcamone (tripletta), Masini (doppietta) e Berra. Tre squadre in questo turno hanno perso la propria imbattibilità (Atletico Trivento, Luco Canistro e Samb).
L’Atletico Trivento fino 15′ dal termine conduceva la sua gara interna per 2-0 e fino ad 1′ dalla fine era comunque in vantaggio (2-1) e dunque stava mantenendo la vetta assieme al Teramo. Poi l’imponderabile e la clamorosa se non rocambolesca rimonta del San Nicolò trascinato dai gol di Lalli (doppietta 75′ ed 89′) ed Arce (93′). Gli abruzzesi sono così in pochi minuti passati dal 1° ko stagionale al secondo posto scavalcando proprio la sfortunata squadra molisana. Seconda piazza da dividere con l’ottima Civitanovese (al terzo successo consecutivo) ancora imbattuta (assieme ai già citati San Nicolò e Teramo) che ha superato tra le mura amiche uno dei 3 fanalini di coda del torneo: la Santegidiese.
La Samb per la prima volta in questo torneo non è andata a segno e ha subito la 1a sconfitta stagionale perdendo come già detto l’imbattibilità (complessiva ed esterna) contro l’Isernia (al primo successo interno stagionale) dell’ex dal dente avvelenato Covelli (al secondo centro stagionale) autore non a caso del primo gol molisano.
Il Luco Canistro ancora a secco di vittorie come già detto ha perso la sua imbattibilità dopo 4 pareggi consecutivi. Agli abruzzesi battuti in casa ed in rimonta dalla Recanatese, dopo l’iniziale ed illusorio vantaggio, è sfumato in pieno recupero (92′) il quinto pareggio di fila. Da segnalare il primo successo stagionale dell’Atessa Val di Sangro maturato battendo in pieno recupero ed agganciandola in classifica la Renato Curi Angolana. I sangrini hanno dunque staccato lasciandoli all’ultimo posto con un solo punto ed ancora a secco di vittorie: Miglianico, Real Rimini e Santegidiese. Se il buon giorno si vede dal mattino nemmeno quest’anno nel Girone F si disputeranno i play out. Perchè se si continuerà così si ha l’impressione che i distacchi tra la coda ed il restante gruppo saranno enormi.
La prossima giornata prevede ben 2 big match nonchè derby incrociati Marche-Abruzzo: Samb-Teramo e San Nicolò-Vis Pesaro. Dei due importanti ed attesi scontri diretti di alta classifica potrebbe approfittarne l’Ancona 1905 che dopo aver vinto di misura il derby marchigiano con la Jesina sarà impegnato domenica prossima in un vero e proprio testa-coda ospite del Real Rimini.

Risultati e marcatori della 5a Giornata d’andata di domenica 2 ottobre 2011 :
Ancona 1905-Jesina 1-0 (30′ Mattia Santoni)
Atessa Val di Sangro-Renato Curi Angolana 1-0 (92’De Matteis su rigore)
Atletico Trivento-San Nicolò 2-3 (47’Aquaro [A.T.], 54′ Monti [A.T.], 75′ ed 89′ Lalli, 93′ Arce)
Civitanovese-Santegidiese 3-1 (31′ De Vincenziis, 16′ Stefano Mandorino, 78′ Traini su rigore , 92′ autorete Paganotto [S])
Isernia-Sambenedettese 2-0 (13′ Covelli, 69′ Pettrone)
Luco Canistro – Recanatese 1-2 (30´Berardi [L.C.], 51´ Marchetti, 92´ Di Marino)
Riccione-Miglianico 2-1 (14′ Marani, 41′ Serafini [M], 77′ Stefanelli)
Teramo-Real Rimini (Gara giocata sul neutro di Monte San Giusto e a porte chiuse) 7-0 (27′ e 33′ Arcamone, 45′ Masini, 48′ Arcamone, 65′ Berra, 67′ Masini, 68′ Valentini)
Vis Pesaro-Olympia Agnonese 3-2 (17’ D’Ambrosio [O.A.], 18’ Zonghetti , 38’ Martorana , 42’ Keita [O.A.] , 68′ Luca Bellucci).

CLASSIFICA:Teramo 13, Civitanovese e San Nicolò 11, Ancona 1905, Atletico Trivento e Vis Pesaro 10, Recanatese e Sambenedettese 8, Isernia , Olympia Agnonese e Riccione 7, Jesina 5, Atessa Val di Sangro, Luco Canistro e Renato Curi Angolana 4, Miglianico, Real Rimini e Santegidiese 1.

Prossimo turno 6a giornata d’andata di domenica 9 ottobre 2011 ore 15:
Jesina-Riccione;
Miglianico-Atletico Trivento;
Olympia Agnonese- Luco Canistro;
Real Rimini- Ancona 1905;
Recanatese- Atessa Val di Sangro ;
Renato Curi Angolana-Civitanovese ;
Samb-Teramo ;
San Nicolò-Vis Pesaro ;
Santegidiese-Isernia.

CLASSIFICA CANNONIERI: In testa alla classifica marcatori c’è l’argentino Luis Federico Arcamone del Teramo con 7 reti. Dietro di lui troviamo Aquaro dell’Atletico Trivento e Buonocore del Riccione con 5 gol a testa. Alle loro spalle c’è Masini del Teramo con 4 reti . Seguono Arce del San Nicolò, Bellucci e Zonghetti della Vis Pesaro, D’Ambrosio dell’Olympia Agnonese, Tommaso Gabrielloni della Jesina, Galli e Rizzi della Santegidiese, Genchi dell’Ancona 1905, Pazzi della Samb e Stefanelli del Riccione con 3 gol a testa.

STATISTICHE NEL DETTAGLIO:
POSITIVE:
Le squadre ancora imbattute e che hanno di conseguenza la miglior striscia positiva di 5 risultati utili consecutivi sono: Civitanovese (2 pareggi e 3 successi consecutivi), San Nicolò (2 pareggi e 3 successi) e Teramo (un pareggio e 4 successi consecutivi) .
Miglior attacco: Teramo con 15 reti all’attivo.
Miglior difesa: Teramo con sole 2 reti subite .
Migliore differenza reti: Teramo con un + 13 (15-2)
Maggior numero di vittorie: Teramo con 4 successi .
Maggior numero di pareggi: Luco Canistro 4.
La squadra che ha fatto più punti in casa è la Vis Pesaro con 9 (3 successi).
La squadra che ha fatto più punti in trasferta è il San Nicolò con 7 (2 successi ed un pareggio).
Le squadre che hanno rimediato meno espulsioni sono:Isernia, Luco Canistro, Olympia Agnonese, Renato Curi Angolana e San Nicolò , ancora con 0 cartellini rossi.
La squadra con meno ammonizioni è il Teramo con soli 5 cartellini gialli fin qui rimediati.
La squadra che è andata finora a segno col maggior numero di giocatori è la Vis Pesaro con 7 diversi elementi: Barbieri (1), Luca Bellucci (3), Martorana (1), Omiccioli (1),Torelli (2), Vicini (2) e Zonghetti (3).
Migliore media inglese: San Nicolò e Teramo con un +2.

NEGATIVE:
Maggior numero di sconfitte: Miglianico, Real Rimini e Santegidiese con 4 sconfitte a testa.
Peggior striscia negativa in corso: Santegidiese con 4 ko consecutivi
Minor numero di vittorie: Luco Canistro, Miglianico, Real Rimini e Santegidiese con 0 successi.
Squadre col Minor numero di pareggi: Ancona 1905, Atessa Val di Sangro , Atletico Trivento, Isernia, Miglianico, Olympia Agnonese, Real Rimini, Renato Curi Angolana, Riccione, Santegidiese, Teramo e Vis Pesaro tutte e 12 a quota 1.
Peggior difesa: Real Rimini con 21 reti fin qui incassate.
Peggior attacco: Real Rimini ancora a 0 reti.
Peggior differenza reti: Real Rimini con un -21.
La squadra che ha fatto meno punti tra le mura amiche è la Santegidiese ancora a quota 0 .
Le squadre che hanno fatto meno punti esterni sono: Miglianico, Real Rimini e Riccione ferme ancora a quota 0.
La squadra che ha rimediato più espulsioni è la Santegidiese con 4 cartellini rossi.
Le squadre con più ammonizioni sono: Luco Canistro e Samb con 17 cartellini gialli fin qui rimediati a testa.
Peggior media inglese: Miglianico, Real Rimini e Santegidiese con un -8.

STATISTICHE SAMB:
Vittorie: 2 (Con Ancona 1905 e Riccione).
Pareggi: 2 (Con Atletico Trivento e Vis Pesaro).
Sconfitte: una (Con Isernia).
Gol fatti: 5 (Mengo, Napolano e Pazzi [3] ).
Gol subiti: 5.
Differenza reti: 0 (5-5).
Punti interni: 4 (su 2 gare casalinghe)
Punti esterni: 4 (su 3 gare in trasferta).
Media inglese: -1.
Espulsioni (di giocatori): una.
Ammonizioni: 17.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 386 volte, 1 oggi)