ALBA ADRIATICA – Si chiamava Marco Crovetti ed aveva 22 anni, il giovane di origine partenopea ma residente ad Alba Adriatica trovato morto a Bolzano per sospetta overdose. Il suo corpo è stato scoperto la scorsa notte in un treno fermo alla stazione di Rovereto da parte del servizio pulizie. Il giovane frequentava il terzo anno di Scienze e tecniche di psicologia congnitiva. La Polfer ha subito preso contatti con la compagnia Carabinieri di Alba Adriatica e con i familiari del giovane che vivono in via Mazzini ad Alba Adriatica, i quali sono dovuti partire per il riconoscimento. La magistratura altoatesina ha disposto l’esame autoptico sul corpo del ragazzo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.088 volte, 1 oggi)