CORROPOLI – Per il secondo anno consecutivo Corropoli si aggiudica il titolo nazionale del Palio delle Botti, che si è tenuto domenica 2 ottobre nella cittadina vibratiana. Una giornata di grande festa culminata con la sfida tra i nove Comuni vincitori delle gare locali. 3’04” il tempo che ha consacrato Corropoli sul podio, piazzatasi davanti a Vittorio Veneto (3’16”) e Maggiora (3’23”). Fuori dal podio Suvereto (3’30’’), Ghemme (3’33’’), Refrontolo (3’36’’), Castiglione in Teverina (3’47’’), Avio (3’49’’), Furone (4’09’’).

La vittoria di Corropoli è stata possibile grazie ad una squadra di “spingitori” determinata ed agguerrita, composta da Alessandro Del Toro, Fabio Del Toro, Stefano Del Toro, Andrea Di Diodoro, Alex Di Lorenzo, Filippo Zarroli, capitanati da Mariano Boni.

Piuttosto intensa la giornata di domenica, caratterizzata da una serie di appuntamenti correlati al Palio. Le nove squadre partecipanti alla manifestazione sono state accolte in mattinata in Comune, dove si è tenuto uno scambio di doni ed il sorteggio per l’ordine di partenza nella gara pomeridiana.

Dopo un ricco banchetto conviviale (a base di spaghetti alla corropolese e capra alla vibratiana), nel pomeriggio alle 15 si è tenuto il tradizionale corteo storico della Pentecoste celestiniana, con oltre 300 figuranti in costume. Quindi dalle 16.30, dopo la marchiatura, pesatura e benedizione delle botti, si è disputata la gara con la squadra di Corropoli che, partita per prima, ha confermato la propria forza, superando tutti i diretti concorrenti.

Nel corso della giornata inoltre, il Comune di Furore, città della costiera amalfitana, al fine di promuovere il proprio turismo, ha organizzato una lotteria gratuita, molto apprezzata dal pubblico presente, che ha messo in palio tre soggiorni presso la località campana. Questi i numeri dei biglietti estratti: primo premio (soggiorno in pensione completa in hotel) n. 1665; secondo premio (soggiorno in pensiona completa in agriturismo) n. 1924, terzo premio (soggiorno in b&b) n. 616.

Complice anche il bel tempo, il Palio si è svolto in un centro storico gremito di folla, tra la soddisfazione immane degli organizzatori. “Questa è l’ennesima dimostrazione di quanto il nostro paese e tutta la provincia tengano ad un simile evento – ha affermato Paolo Compagnoni, presidente dell’associazione culturale Palio delle Botti – Siamo felici per la vittoria del Palio ma anche per il grande successo di pubblico. Vedere la nostra piazza così piena è stato stupendo. Speriamo di cuore che tutti si siano divertiti . Il merito, ovviamente, va condiviso anche con l’amministrazione comunale ed con il sindaco Umberto D’Annuntiis che ha sempre creduto nei nostri sforzi organizzativi per il palio”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 466 volte, 1 oggi)