Risultati e marcatori della 6a Giornata d’andata di domenica 2 ottobre 2011 :
Atletico Truentina -Cagliese 2-1 (22′ Cossa [C] , 80′ e 88′ Cacciatori);
Biagio Nazzaro Chiaravalle-Montegranaro 0-0;
Cingolana-Corridonia 1-0 (78′ Adami su rigore );
Elpidiense Cascinare- Vigor Senigallia (giocata sabato) 3-0 (20′ su rigore e 63′ Trudo, 74′ Stefano Colella ) ;
Fortitudo Fabriano-Belvederese 0-1 (76′ Serafini );
Maceratese-Forsempronese 1-0 (75′ De Marco);
Monturanese-Urbania (giocata sabato) 0-0;
Real Montecchio-Grottammare 0-2 (35′ Iachini , 71′ Cesani);
Tolentino-Fermana 2-1 (44’ Iacoponi, 70’ Bettini [F] su rigore , 75’ Melchiorri su rigore ) .

CLASSIFICA: Maceratese 14, Grottammare e Tolentino 13, Biagio Nazzaro Chiaravalle e Cingolana 11, Cagliese 10, Atletico Truentina e Fermana 9, Elpidiense Cascinare (###) e Vigor Senigallia 8, Belvederese , Montegranaro, Monturanese ed Urbania 6, Corridonia 5, Forsempronese e Fortitudo Fabriano 4, Real Montecchio 1 .
###= 3 punti di penalizzazione

Prossimo turno, 7a giornata d’andata di domenica 9 ottobre ore 15:30 :
Belvederese-Atletico Truentina ;
Corridonia-Tolentino;
Elpidiense Cascinare- Maceratese ;
Fermana-Cagliese ;
Forsempronese-Fortitudo Fabriano ;
Grottammare-Monturanese;
Montegranaro-Cingolana;
Urbania-Biagio Nazzaro;
Vigor Senigallia -Real Montecchio.

CLASSIFICA MARCATORI: In testa alla classifica cannonieri ci sono Federico Melchiorri del Tolentino ed il francese Kevin Olivier Trudo dell’Elpidiense Cascinare con 6 reti a testa.
Dietro di loro vi sono Nardini del Grottammare, Tassi dell’Urbania e Tonici della Biagio Nazzaro con 4 gol ciascuno.
Alle loro spalle troviamo Adami della Cingolana, Bettini della Fermana, Biagini e Cossa della Cagliese, Bugiolacchi del Corridonia, Jachetta della Fortitudo Fabriano e Simoncelli della Vigor Senigallia con 3 reti ciascuno. Dietro di loro Badioli del Real Montecchio, Cacciatore, Eliczietta ed il brasiliano Rosi della Maceratese, Cacciatori dell’Atletico Truentina, Cerbone della Monturanese, Cesani e Iachini del Grottammare, Cinotti della Forsempronese e Mariani della Fermana tutti ed 10 a quota 2 gol.

GROTTAMMARE-La sesta Giornata d’andata dell’Eccellenza Marche è andata in archivio con 7 successi (di cui 2 esterni) e 2 pareggi (entrambi a reti bianche) 14 le reti messe a segno in questo 6° turno.
Al comando resta la Maceratese che è anche l’unica squadra del torneo ancora imbattuta. La formazione guidata da Di Fabio ha vinto di misura e a fatica tra le mura amiche contro la Forsempronese.
Dietro i biancorossi a -1 c’è l’ottima coppia di seconde Grottammare e Tolentino (al terzo successo consecutivo).
I biancocelesti hanno vinto in scioltezza a Montecchio mentre i cremisi si sono aggiudicati il big match di giornata superando tra le mura amiche del Della Vittoria, con gol partita del solito Melchiorri (a segno per la 5a giornata consecutiva) la Fermana (che non subiva gol da 3 partite) , al primo ko stagionale. La formazione canarina continua a deludere e stenta a decollare e sembra che non si sia ancora ripresa dalla beffa della scorsa stagione quando arrivò seconda a -1 dall’Ancona perdendo campionato al 95′ e poi venne eliminata nelle semifinali play off. I gialloblu che non vincono da 2 partite, in questo inizio di campionato, dopo una serie di pareggi soprattutto interni hanno perso l’imbattibilità ed il primato di miglior difesa. I gol incassati restano comunque pochi (4) ma il problema è la fase realizzativa o meglio dire la distribuzione dei gol :8 all’attivo finora segnati in 4 gare su 6.
Buon momento della Cingolana (al terzo successo di fila nonchè quinto risultato utile consecutivo) che ha piegato tra le mura amiche dello Spivach un Corridonia che sembra lontano parente di quello che la scorsa stagione aveva sfiorato i play off.
Ottima anche l’Elpidiense (al quinto risultato utile consecutivo) che trascinata dallo straordinario Trudo (doppietta) ha rifilato un tris alla Vigor Senigallia. La squadra di Cerqueti senza la penalizzazione di 3 punti in classifica sarebbe ora al terzo posto a pari punti con Biagio Nazzaro e la già citata Cingolana.
L’Atletico Truentina sembra essere tornato quello concreto della scorsa stagione quando si chiamava Atletico Piceno e da neopromosso (esordiente in Eccellenza) seppe ritagliarsi uno spazio importante disputando un ottimo campionato chiuso all’ottavo posto.
La squadra di Amadio dopo buone e redditizie gare esterne, si è sbloccata anche tra le mura amiche, centrando con una grande rimonta nel finale contro la Cagliese il primo successo interno stagionale (dopo 2 ko casalinghi consecutivi) e nello stesso tempo ha trovato i primi gol del bomber che deve fare le veci del Pezzoli della scorsa stagione: Cacciatori autore di una doppietta.
Bel colpo della Belvederese (che era reduce da 2 ko consecutivi) che ha espugnato di misura Fabriano centrando il primo successo esterno stagionale, lasciando così il penultimo posto in classifica.
Il big match della prossima giornata sarà Elpidiense Cascinare-Maceratese una sfida dai molti ex.

STATISTICHE ECCELLENZA MARCHE NEL DETTAGLIO:
POSITIVE:
L’unica squadra ancora imbattuta e dunque con la miglior striscia positiva di 6 risultati utili consecutivi è la Maceratese (4 successi e 2 pareggi).
Miglior attacco: Grottammare con 11 reti all’attivo.
Miglior difesa: Montegranaro con 3 sole reti subite.
Migliore differenza reti : Grottammare con +6 (11-5).
Maggior numero di vittorie: Grottammare, Maceratese e Tolentino con 4 successi a testa .
Maggior numero di pareggi: Fermana, Montegranaro, Monturanese ed Urbania con 3 pari a testa.
La squadra che ha fatto più punti in casa è l’Elpidiense con 9 (3 successi ).
Le squadre che hanno fatto più punti in trasferta sono Biagio Nazzaro e Maceratese con 7 (2 successi ed un pareggio a testa).
Le squadre che hanno subito meno espulsioni sono: Biagio Nazzaro, Maceratese, Real Montecchio e Tolentino ancora a quota 0 cartellini rossi.
La squadra con meno ammonizioni è la Cagliese con 6 cartellini gialli fin qui rimediati.
Le squadre finora andate a segno col maggior numero di giocatori sono: Atletico Truentina, Cagliese, Grottammare e Maceratese con 6 diversi elementi. Alla Maceratese oltre i suoi 6 diversi marcatori va però aggiunta l’autorete di Montesi (Belvederese).
Migliore media inglese: Maceratese con un +2.

NEGATIVE:
Maggior numero di sconfitte : Real Montecchio con 5 ko .
Peggior striscia negativa: Real Montecchio con 5 ko consecutivi.
Minor numero di vittorie: Real Montecchio con 0 successi.
Minor numero di pareggi: Atletico Truentina e Belvederese con 0 .
Peggior difesa: Real Montecchio con 14 reti fin qui incassate.
Peggior attacco: Montegranaro con 2 sole reti all’attivo.
Peggior differenza reti: Real Montecchio con un -10.
La squadra che ha fatto meno punti tra le mura amiche è il Real Montecchio ancora a quota 0 .
La squadra che ha fatto meno punti esterni è la Forsempronese ferma ancora a quota 0.
La squadra che ha subito più espulsioni è la Fortitudo Fabriano con 3 cartellini rossi fin qui rimediati.
La squadra con più ammonizioni è la Maceratese con 19 cartellini gialli fin qui rimediati.
Peggior media inglese: Real Montecchio con un -11.

TABELLINO DI REAL MONTECCHIO-GROTTAMMARE 0-2 (1°T. 0-1)
REAL MONTECCHIO: Ponzoni, Biagini, Secli, Manzo (81′ Mangoni), Fracassoni, Incerti, Bertinelli, Giovannelli, Montanaro, Campo (70′ De Angelis), Urbani (65′ Pentucci). A disposizione: Micheli, Magi, Talevi e Giavoli. Allenatore: Emanuele Tresoldi.
GROTTAMMARE: Calvaresi (93), Adamoli, Ruggeri, Adorante, Silvestri (46′ Valentini), Ludovico Capriotti, Gaibo Mouele (94), Simoni, Ludovisi, Iachini ( 83′ Angelini), Nardini (20’Cesani).
A disposizione: Addazi, La Grassa (94), Baldassarri (93) e Ze’ Peres (93). Allenatore: Luigi Zaini.
Arbitro: Vincenzo Adriano Catucci di Foggia (Andrea Sisti e Marco Di Lodovico di Pesaro).
Reti: 35′ Iachini, 71′ Cesani.
Ammoniti: Silvestri e Ruggeri (G), Bertinelli e Manzo (M).
Angoli: 3-5.
Recuperi: 3’+3’.
Spettatori: 50 circa.
Montecchio- Altra prova di grande forza del Grottammare che cinicamente espugna Montecchio affondando sempre di più il Real fanalino di coda al 5° ko consecutivo ed ancora a secco di vittorie.
La squadra di Zaini resta seconda assieme al Tolentino a -1 dalla capolista Maceratese staccando Biagio Nazzaro e Cagliese.
I Gol: Il vantaggio del Grottammare giunge al 35′: serie di passaggi corti al limite dell’area, prende palla Iachini che insacca in diagonale alla sinistra di Ponzoni.
Il raddoppio ospite arriva al 71′: strepitoso cross di Adamoli dalla destra, Ludovisi di testa anticipa il portiere locale che ribatte debolmente, Cesani si fionda sulla sfera ed in girata mette dentro a porta vuota.

Statistiche Grottammare:
Vittorie: 4 (due interne e 2 esterne).
Pareggi: 1 (interno).
Sconfitte: 1 (esterna).
Gol fatti: 11 (Cesani [2], Iachini [2], Ludovisi, Nardini [4], Silvestri e Ze Peres ).
Gol subiti: 5.
Differenza reti: +6 (11-5).
Punti interni: 7 (su 3 gare in casa)
Punti esterni: 6 (su 3 gare in trasferta).
Media inglese: +1.
Espulsioni rimediate : una.
Ammonizioni:13.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 271 volte, 1 oggi)