SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un’idea che costa dai 400 ai 500 mila euro. Però le idee se sono valide, si dice, troveranno il supporto di gambe e menti in grado di trasformarle in realtà: potrebbe essere questo il caso della Tribuna del Circolo Tennis Maggioni, progettata dagli architetti Donatella Di Paolo e Alfredo Di Concetto, che ha l’obiettivo “di proteggere una eventuale seconda tribuna sul campo centrale, con una struttura in acciaio, vetrata sul lato est, sopra la quale installare pannelli fotovoltaici per una superficie di 300 metri quadrati” spiega l’architetto Di Paolo. Sotto la gradinata, però, ci sarà spazio anche per sale convegni (la principale fino a 180 posti), per proiezione di film o comunque per incontri anche culturali: “Il tutto nel pieno centro di San Benedetto”.

Un progetto che per ora “è soltanto di massima” ma che è stato presentato durante una cena del Circolo Tennis Maggioni al ristorante Sabya di Grottammare, alla presenza anche del sindaco di San Benedetto Giovanni Gaspari e di Domenico Malavolta, presidente della Carisap nonché socio del Circolo Maggioni e principale sponsor del torneo Carisap Tennis Cup.

“Il nostro obiettivo è quello di far crescere il tennis a San Benedetto e favorire l’affluenza ai tornei di tennis, primo fra tutti la Carisap Tennis Cup che quest’anno ha dato risultati notevoli, tanto che siamo stati costretti a chiudere i botteghini per insufficienza di spazi – spiega il presidente del circolo Afro Zoboletti – Per questo stiamo pensando ad una struttura multifunzionale in grado di ripagare anche l’investimento necessario”. Iniziativa plaudita da Gaspari, che, pur non addentrandosi nel progetto, ha parlato del Circolo Tennis Maggioni “come di un esempio di iniziativa privata nell’ambito dello sport”.

Al termine dell’incontro sono stati consegnati alcuni premi e riconoscimenti alle persone che in questi dieci anni hanno aiutato il torneo Challenger del Circolo Tennis Maggioni: alla giornalista Alex Ricciardello per gli aspetti inerenti alla comunicazione, a Domenico Malavolta per l’appoggio dato dalla Carisap, a Emilio Scartozzi e al nuovo comandante della Capitaneria di Porto Massimo Castaldo, a Marco Milani, direttore tecnico, e alla Camera di Commercio, premio ritirato da Camillo Di Monte.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.928 volte, 1 oggi)