SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il Partito Democratico si spacca sulla tassa di soggiorno: “Appare piuttosto increscioso che sui giornali continui a comparire la notizia di decisioni  assunte in merito alla applicazione di una imposta senza il coinvolgimento almeno di coloro che poi dovranno votare questa nuova  tassa”. Bordate firmate Silvano Evangelisti, consigliere comunale dei democrat che ci tiene ad esprimere le proprie perplessità, nonostante l’amministrazione comunale sembra aver già le idee chiarissime sull’argomento: “Pur nella consapevolezza delle difficoltà economiche  dei Comuni prodotte  della profonda ingiustizia delle scelte governative, ritengo che  le scelte dirimenti del prossimo bilancio vadano considerate in un quadro generale, ossia cosa il Comune fa e cosa non potrà più fare finalizzata a promuovere una azione di trasparenza sui reali costi delle amministrazioni comunali con i propri cittadini”.

Una critica feroce all’operato autonomo del sindaco ed evidentemente “non concordato” con tutta la maggioranza, che tuttavia non impedisce ad Evangelisti di polemizzare con la manovra economica dell’esecutivo Berlusconi: “La percezione collettiva è che la notte sarà piuttosto lunga perchè le manovre adottate dal Governo avranno i loro effetti più devastanti nei Comuni negli anni 2012 e 2013. La contrazione dei bilanci comunali sarà molto pesante – prosegue – a causa della riduzione delle entrate e del patto di stabilità, mentre si prevede una crescita di domanda dei servizi sociali che rappresentano un ammortizzatore di pesanti diseguaglianze ma anche una leva che promuove il miglioramento dello sviluppo locale”. Ecco allora che “la pesantezza economica dei tagli da compiere per la formulazione del prossimo bilancio, deve  necessariamente avere un percorso di massima condivisione sia nelle sedi istituzionali della politica amministrativa (maggioranza, commissioni consiliari, organismi di partecipazione) che in quelle  della partecipazione attiva e responsabile dei cittadini (comitati di quartiere, associazioni di categoria, sindacati)”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 475 volte, 1 oggi)