SANT’OMERO – Il Comune di Sant’Omero si piazza al settimo posto al “Campionato solare” di Legambiente per la categoria “Comuni medi”.

Un plauso per questo riconoscimento arriva dall’assessore provinciale all’Ambiente e all’Energia Francesco Marconi: “Sant’Omero è stato il primo Comune a completare il Bilancio energetico previsto dal Patto dei Sindaci e l’amministrazione è fortemente motivata e impegnata sul piano dell’efficientamento energetico degli edifici pubblici. Sant’Omero è la prova concreta di quanto siano tangibili e concreti i risultati che si possono ottenere se si mettono in campo le azioni del Patto”.

“Questo risultato è molto importante perché mostra come la produzione di energia da fonti rinnovabili si stia espandendo anche al Centro Italia. Sul territorio comunale sono attivi, al momento, 71 impianti fotovoltaici – spiega con soddisfazione Riccardo Malatesta, assessore all’Ambiente del Comune di Sant’Omero – di questi, 60 appartengono alla categoria d’impianto inferiore a 50 kW. Ciò prova come è in atto sul territorio una buona diffusione di impianti fotovoltaici di piccole dimensioni, segno questo che la sensibilità nei confronti della produzione di energia pulita si propaga attraverso la popolazione. Gli impianti di grandi dimensioni – prosegue l’assessore – superiori ai 50 kW di potenza, rappresentano solo il 15% del totale, ma danno un sostanzioso contributo alla produzione di energia pulita.  Abbiamo in cantiere l’attuazione di una serie politiche energetiche  che con l’adesione al Patto Europeo dei Sindaci  porteranno ad interventi volti alla diminuzione dei consumi energetici e al contestuale risparmio economico, per il bene dell’ambiente e del cittadino. Il primo importante intervento riguarda l’efficientamento energetico e la messa a norma di tutte le centrali termiche dell’Ente”.

Al Campionato solare ha partecipato una significativa rappresentanza di Comuni italiani, 3892, e la selezione sui migliori è avvenuta sulla base di una serie di indicatori che misurano la diffusione del solare termico e del fotovoltaico nel territorio di riferimento.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 149 volte, 1 oggi)