Nuovo settimanale. Parte giovedì 29 settembre il primo vero numero del neonato Settimanale del Piceno, un giornale in edicola sull’onda di un futuro che Internet ha cambiato ma che molti fanno finta di non accorgersi.

Il destino è ormai nelle mani della rete e l’informazione dovrà gioco forza adattarsi. Per esempio il siginificato della parola “notizia”, intesa come novità e proprietà privata, è ormai obsoleta ed è impossibile tornare indietro.

La carta stampata prima, la Tv poi, ne hanno avuto l’esclusiva per anni. Da possibilità per pochi, ora  è alla portata di tutti coloro che posseggono un Pc. Di prima mano, di seconda, di quarta si possono girare e ri-girare notizie in tutto il mondo.

Per questo motivo i “cartacei” stanno cambiando: come primo provvedimento hanno messo la scritta “riproduzione vietata” sotto tutti i loro articoli ma l’effetto è quasi nullo perché loro stessi sono costretti a farsi concorrenza sulle edizioni on line.

Ho titolato questo mio editoriale “Direzione futura” perché noi vediamo così il progresso degli organi di informazione: un quotidiano on line ben fatto e a carattere provinciale (per non più di 300 mila abitanti perché sarebbe poi difficile da controllare e farlo bene) ed una rivista settimanale cartacea per lo stesso territorio dove approfondire argomenti che on line non avrebbero la stessa potenzialità e fattibilità. E’ quello che stiamo facendo noi.

Ai posteri l’ardua sentenza.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 411 volte, 1 oggi)