SAMB: Di Vincenzo (’92), Marini (’83), Nicolosi (’91), Gramacci (’92), Puglia (’87), Mengo (’78), Zazzetta (’79), Rulli (’79, capitano), Pazzi (’81), Di Vicino (’80), Cuccù (’93). A disposizione: Piagnerelli (’92), Storani (’93), Biondi (’86), Bordi (’92), D’Agostino (’85), Voinea (’90), Napolano (’88). Allenatore Palladini.

RICCIONE: Carioli (’92), Jaupi (’93), Savini (’86), Bolzonetti (’91), Nodari (’82), Lepri (’77, capitano), De Brasi (’92), Lisi (’74), Stefanelli (’79), Buonocore (’71), Ballarini (’85). A disposizione: Lasagni (’92), Amati (’92), Tantuccio (’91), Cavoli (’87), Belluzzi (’86), Marani (’84), Grazhdani (’93). Allenatore Nevio Valdifieri.

ARBITRO: Luigi Rossi di Rovigo.

ASSISTENTI: Ivan Muccignato di San Donà di Piace, Riccardo Salmaso di Portogruaro.
NOTE: giornata calda, prato in condizioni non buone in alcune zone di fascia. Cielo velato, temperatura circa 25° C. Leggera brezza da scirocco. Un minuto di raccoglimento per i tre militari morti in Afghanistan.

PRIMO TEMPO

Buono il colpo d’occhio dagli spalti nonostante l’incontro non sia ovviamente di grande richiamo. Presenti circa 2.500 spettatori. Maglia con maglia bianca, pantaloncini e calzettoni blu, Riccione con maglia nera, pantaloncini e calzettoni bianchi. Palladini giustamente e saggiamente obbedisce ad una delle più antiche leggi del calcio: squadra che vince non si cambia. Confermato l’undici vincente ad Ancona, Samb con il 3-4-3 anomalo, con Cuccù attaccante per la posizione ma non per il ruolo.

12′ Non accade praticamente nulla in questo avvio. Gioca bene il Riccione in avvio poi è la Samb a cercare più volte Pazzi.

15′ Imperioso contropiede della Samb condotto da Cuccù che si fa tutta la metà campo avversaria, il suo passaggio smarcante per Di Vicino è deviato da un difensore ospite, la palla s’allunga e Puglia prova ad anticipare il portiere Carioli ma commette fallo.

17′ L’arbitro, già fischiato per alcune decisioni, fischia un fallo inesistente di Cuccù in attacco. Subito dopo la Samb reclama un doppio fallo su Pazzi e Puglia, non rilevato, Buonocore arriva al tiro dal limite, palla di poco a lato.

23′ La Samb non riesce ad inquadrare la partita, il centrocampo non riesce a macinare gioco con continuità e le punte vengono servite a intermittenza. Il Riccione controlla senza affanni.

25′ Di Vicino a terra. Gioco sospeso. Nulla di grave comunque. Il numero 10 è più mobile rispetto alla gara di Ancona.

29′ Ci si avvicina alla mezz’ora senza ancora nessuna emozione da rivelare. Arbitro sotto accusa da parte del pubblico, ancora un fallo su Pazzi non rilevato. Poi c’è Puglia che interviene in malo modo su Ballarini, forse meritava il giallo. Il fallo avviene proprio sotto la panchina della Samb, Palladini protesta con l’arbitro e viene espulso.

32′ Buona discesa di Puglia sulla destra, tra i migliori rossoblu insieme a Cuccù. L’esterno arriva sul fondo e piazza un invitante rasoterra che però il portiere Carioli blocca a terra. Pazzi era a centro area.

34′ Prima azione della Samb: Di Vicino serve in profondità Rulli che effettua un traversone perfetto dal fondo, sulla linea dell’area piccola Pazzi ricava il suo spazio e colpisce indisturbato di testa, senza arrivare bene a schiacciare, pallone alto.

37′ Di Vicino prova il sinistro dai venti metri, pallone troppo morbido, Carioli para in tuffo.

38′ Ammonito Gramacci
39′ Buonocore dai 25 metri, palla alta
44′ Spettacolare giocata di Cuccù, migliore in campo fra i rossoblu: pallonetto in area di Di Vicino, Cuccù si inserisce al centro, stoppa di petto e prova la girata al volo, palla di poco fuori.

3 minuti di recupero

COMMENTO PRIMO TEMPO Partita brutta ai limiti dell’inguardabile. La Samb non ha mai accelerato ad eccezione di alcune volate di Puglia e di Cuccù. Una sola occasione per i rossoblu, mentre gli ospiti si limitano a contenere affidandosi poi alla verve del quarantenne Buonocore. Qualcosa da rivedere c’è, i due esterni Zazzetta e Puglia sembrano molto reattivi ma la manovra al centro, con Gramacci e Rulli, è molto lenta.

SECONDO TEMPO

1′ Inizia a farsi vedere la Samb, Pazzi in area, nulla di fatto.

4′ Retropassaggio di Marini, Di Vincenzo c’è.

5′ Davvero bravo Cuccù: Pazzi va sul fondo, crossa al centro, Cuccù in splendida rovesciata, pallone molto alto ma gesto atletico perfetto.

9′ Fallo di Puglia contestato, al limite. Protesta Marini, ammonito. Poi Buonocore inventa il gol della domenica: un passo, palla all’incrocio, incolpevole Di Vincenzo Ammonito Mengo per protesto.

10′ Ammonito Lisi per fallo su Di Vicino. La Curva Nord sostiene a gran voce i rossoblu

12′ Escono Gramacci e Puglia, al loro posto Bordi e Napolano.

13′ Ammonito Nodari, bruttissimo fallo su Di Vicino. Incredibilmente lo stadio si è acceso al momento del gol, tifo da pelle d’oca.

14′ Napolanooooo!!!! Gran gol del numero 18, punizione da 35 metri, defilato, è un bolide rasoterra che rimbalza davanti a Carioli, che non trattiene. 1-1!!!

16′ Riviera infiammato ancor più che in precedenza, ed è ovvio. Rossoblu ora con il pepe addosso, indiavolati, trascinati da Napolano che dribbla due avversari, si accentra, lascia partire un destro che Carioli blocca impacciato in due tempi. Che stadio, che pubblico! Da impazzire!

18′ Ci prova ancora Buonocore su punizione, ma è a trenta metri e Di Vincenzo blocca.

19′ Rossoblu di fuoco e fiamme, Riviera che è una bolgia indescrivibile, Napolano ancora sulla sinistra, centra per Pazzi, colpo di testa che rimpalla su un difensorie, fuori di un soffio.

20′ Bolgia rossoblu e Napolano è il condottiero: si smarca, mira l’angolino, pallone deviato, fa la barba al palo. Ancora angolo. Dai Samb, colpisci adesso.

21′ Di Vicino dirige l’orchestra, ora guadagna una punizione dalla distanza, ancora Napolano sul pallone.

21′ Riccione in bambola: espulso Lisi per proteste mentre il Riccione effettua un cambio che poi rientra.

22′ Adesso il Riccione è preso a sberle, manca però il colpo da k.o. Bordi invita Pazzi a centro area, deviazione di testa da buonissima posizione, palla incredibilmente fuori.

24′ Tegola sulla Samb: lancio di Napolano per Pazzi, scatto che però comporta un dolore fisico per il centravanti che chiede subito il cambio ed esce dal campo. Stiramento? Speriamo di no. Pazzi è portato negli spogliatoi a braccetto tra gli applausi del pubblico.

26′ Doppio cambio: Voinea per Pazzi nella Samb, nel Riccione Cavoli per Buonocore.

28′ Perfetto lancio di Rulli per Bordi, stop al volo di petto poi il giovane esterno è ostacolato al momento di concludere a tu per tu con Cairoli, occasione sfumata.

31′ Tiro di Di Vicino, ma è una scarpata. Il numero dieci ora è un po’ fermo sulle gambe. Nel Riccione Belluzzi al posto di Stefanelli.

35′ Angolo di Napolano, respinto, palla a Di Vicino che tira dal limite, palla bloccata con una mano da un difensore romagnolo, ma c’è Mengo che raccoglie a centro area e insacca alle spalle di Carioli, il Riviera esplode, Mengo sotto la curva, prestazione eccellente del difensore!!!! 2-1

43′ Brivido in area rossoblu, Di Vincenzo è bravo ad opporsi alla stoccata dalla sinistra di De Brasi e poi resiste alla carica un po’ rude di Belluzzi che lo colpisce a terra.

6 minutidi recupero. Riccione in nove per infortunio di

50′ Napolano sfiora il raddoppio, conclusione mirata all’angolino alto, bravo Carioli a distendersi e mettere in angolo.

E’ finita, 2-1. Applausi

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 3.051 volte, 1 oggi)