SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Torna l’appuntamento “atletico” che unisce mare e monti: si corre domenica 25 settembre la sesta edizione della gara podistica Ascoli-San Benedetto “II Memorial Nazzareno De Cesaris”, organizzata dal Porto Polisportiva 85 con la collaborazione della provincia di Ascoli Piceno e del comune di San Benedetto del Tronto, insieme ai volontari della protezione civile e dell’associazione carabinieri che vigileranno sui tratti della strada Salaria chiusi al traffico per buona parte della mattinata.

Sarà della gara anche Marcella Mancini, in preparazione per la maratona di Torino del 13 novembre, gara valevole per il campionato italiano di maratona. Tra gli uomini dovrebbero essere al via tutti i protagonisti dell’edizione passata, vale a dire il vincitore Solomon Yego, Phileon Kipkering e Solomon Rotich. L’assessore provinciale allo sport Filippo Olivieri che ha ribadito come “nonostante il particolare momento degli enti locali italiani, questa amministrazione ha voluto mantenere un contributo a questa manifestazione che riteniamo importante per l’intero territorio. Non esiste solo il calcio, ma anche gli sport che erroneamente vengono chiamati minori, ma che invece richiamano l’attenzione di tantissima gente”.

La gara si correrà sulla distanza di 33,250 km lungo la strada Salaria che domenica mattina resterà interdetta al traffico automobilistico. Gli organizzatori invitano i residenti a evitare di utilizzare l’auto per gli spostamenti e a collaborare con il personale di servizio. “Le difficoltà economiche del paese – ha detto il presidente del Porto 85 Roberto Silvestri – pesano anche sulla nostra manifestazione e per questo voglio ringraziare tutti gli sponsor, con un particolare riguardo per la Romacar, Papillon, Silab Group e Call2U. Infine, voglio ringraziare gli organizzatori della maratona di Firenze con la quale abbiamo intrapreso un rapporto di collaborazione che mi auguro possa durare a lungo”.

La gara sarà valida anche come quarta edizione del Trofeo Nazzareno Malaspina. Al primo amatore nato nella provincia di Ascoli Piceno, l’amministrazione comunale di Ascoli consegnerà un’artistica coppa.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.123 volte, 1 oggi)