SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Con vento leggero da sud, sud-ovest di direzione comunque variabile per tutta la regata e mare calmo, domenica 11 settembre 2011 la Lega Navale Italiana di San Benedetto del Tronto ha assegnato i trofei challenger “Jack La Bolina” e “Giovanni Latini“, per la 14° edizione delle regate veliche aperte a motoscafi e poliscafi non cabinati, messi in classifica con le tabelle di Portsmouth per il trofeo Jack La Bolina e riservato ai ragazzi delle classi “o’ pen bic” ed “optimist”, per il trofeo Giovanni Latini.

Le cinque regate veliche, da maggio a settembre, con percorsi a triangolo e raid costieri, ha visto prevalere quest’anno Ferracuti Andrea sul modello d’imbarcazione europa, che ha gareggiato sotto il guidone dello yachting club di Porto San Giorgio, che si è aggiudicato quattro primi posti su 5 regate, seguito da Caucci Lorenzo del Circolo Nautico Sanbenedettese che ha regatato con l’imbarcazione modello laser standard. Al terzo posto il portacolori della Lega Navale Italiana di San Benedetto del Tronto, l’equipaggio Alberto Magni e Andrea Ruffini sull’imbarcazione modello 49er . Primo dei poliscafi nella classifica generale l’inossidabile equipaggio di Pietro Bovara e Gino Sulpizi classificatosi all’undicesimo posto con il Mattia Esse Sport con spinnaker che ha gareggiato per i colori della Lega Navale Italiana di San Benedetto del Tronto.

Oltre duecento le iscrizioni complessivamente registrate degli equipaggi che nel corso dell’intera estate 2011 si sono cimentate nelle regate dei trofei

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 241 volte, 1 oggi)