MONTEFIORE – Anche quest’anno a Montefiore dell’Aso si rinnova nella terza domenica di settembre il tradizionale appuntamento con la “Grande Fiera d’Autunno”.

La sua storia ultra centenaria testimonia l’importanza del paese che la ospita. Oltre al tradizionale mercato fuori dal borgo che ospita una ricca selezione di prodotti alimentari e un vasto assortimento di artigianato artistico, saranno presenti anche i laboratori degli antichi mestieri presso il chiostro San Francesco. Da segnalare tra musica, cartomanti, maghi e giocolieri, il “laboratorio dei biscotti a colori” che si terrà nel pomeriggio nella piazza centrale del paese sotto la guida dei mastri pasticceri Fabrizio Lanciotti della pasticceria Dorina di Montefiore, e Lorenzo Carassai della pasticceria Gallucci di Fermo dove si scopriranno i segreti per creare ed assaporare un ottimo biscotto.

Da non perdere inoltre le interessanti mostre allestite per l’evento presso il polo San Francesco, “ le Mani d’oro di Montefiore…lino, pizzo e trame di una volta per una morbida carezza”, in occasione dei festeggiamenti del 150 anni dell’Unità d’Italia “mostra degli elaborati del concorso l’Unità d’Italia per me” rivolto alle scuole primaria e secondaria di primo grado, e la mostra sensoriale, legata al circuito delle erbe “alchimie verdi per una bellezza senza tempo”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 686 volte, 1 oggi)