TORTORETO – E’ morto sul colpo Annibale Marconi, nel terribile incidente avvenuto la scorsa notte intorno alle 3,30 lungo la statale 16 all’altezza di Tortoreto Lido. L’uomo era alla guida della sua Mercedes di grossa cilindrata e viaggiava da solo, quando all’improvviso l’auto ha sbandato uscendo di strada e andando a sbattere con violenza contro un grosso albero. Sul posto sono arrivati i soccorsi del 118, ma per l’uomo non c’è stato nulla da fare.

Annibale Marconi, di Tortoreto, era un imprenditore (Marconi immobiliare), padre di due ragazzi di 15 e 13 anni. Sul luogo dell’incidente, che non ha coinvolto altri veicoli, è giunta la Polizia Stradale di Teramo, che ha effettuato i rilievi di rito e che sta accertando le cause dell’incidente, da addebitarsi forse ad un colpo di sonno.

La questura a seguito dell’incidente lancia un appello ai cittadini affinchè rivedano la propria condotta di guida.

“La velocità e lo stato di alterazione psicofisica derivante dall’uso di alcol e sostanze stupefacenti – si legge in una nota – sono tra le prime cause degli eventi infortunistici dalle conseguenze più gravi.

Porsi alla guida con la massima attenzione e consapevolezza evitando manovre che possano distrarre alla guida, a tale proposito è fatto divieto dell’uso del telefono cellulare se non tramite auricolare e sistema vivavoce. Osservare le regole del codice della Strada, adeguando la velocità ai luoghi e alle condizioni di traffico, essere ripostati e in perfette condizioni psichiche è un dovere morale oltre che un obbligo giuridico, da osservare al fine soprattutto di preservare la propria ed altrui incolumità”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.274 volte, 1 oggi)