CUPRA MARITTIMA – Si tirano le somme e si fanno progetti per il futuro a Cupra. L’ambito è quello turistico, andato più che bene dato che già da giugno le strutture ricettive hanno registrato, più o meno, il pienone e gli chalet sono stati presi d’assalto. Ma la bella stagione sembra non terminare ad agosto e in questi giorni si sta vivendo un clima che permette ancora di andare al mare.

Ha affermato a proposito il sindaco Domenico D’Annibali: “Grazie ad un settembre molto clemente stiamo notando che ancora alcuni turisti si recano a Cupra. Mi rivolgo dunque direttamente agli operatori turistici, ai gestori di alberghi e strutture balneari dicendo loro di fare uno sforzo e tenere aperti gli esercizi almeno fino alla fine di settembre, proprio per approfittare di queste belle giornate. È in questo periodo infatti che molti turisti, avvalendosi dei prezzi bassi che si praticano a settembre, si trovano a viaggiare”.

“Mi riferisco in particolare – ha specificato ancora – agli stranieri, alle popolazioni dell’est Europa che vanno in vacanza durante tutto l’anno e che sapendo di trovare un settembre caldo si stanno dirigendo sulle nostre coste. È uno dei modi per intraprendere la tanto discussa destagionalizzazione che questa volta ci viene suggerita dalla natura stessa”.

E proprio per discutere su quali aspetti migliorare, amministrazione ed operatori turistici si incontreranno durante il pomeriggio di giovedì 15 settembre. Al centro del dibattito sia un primo bilancio della stagione sia progetti e prospettive per il prossimo anno.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 259 volte, 1 oggi)