MONTEPRANDONE – Le scuole di Monteprandone diventano più sicure contro il rischio di terremoti. Il progetto di miglioramento sismico degli edifici scolastici, approvato dal Comune il 26 maggio scorso, è stato applicato alla scuola materna ed elementare di via Borgo da Monte, nel capoluogo. Qui i lavori, iniziati il 21 giugno e ultimati il 1° agosto, sono stati eseguiti nella parte vecchia dell’edificio attraverso il rinforzo strutturale con fibra di carbonio di 46 pilastri. Non potendo intervenire durante il periodo scolastico, gli interventi di rifacimento riprenderanno il prossimo anno per rinforzare i restanti 16 pilastri della zona nuova.

L’assessore al Patrimonio Sergio Loggi ringrazia il progettista Natale Calvaresi, la ditta Coima di Monsampolo, il geometra Marco di Domenico e Pino Cori dell’ufficio tecnico del Comune di Monteprandone per aver eseguito con celerità ed efficienza i lavori che hanno permesso ad una struttura del 1962 di adeguarsi ai giorni nostri.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 815 volte, 1 oggi)