Samb. Cosa sta succedendo alla mia gloriosa Samb?  Se in precedenza, su alcune questioni, tra il sottoscritto, il suo giornale e la Samb c’era qualcosa di opinabile (anche se poco ma molto poco), stavolta siamo alla farsa. Il giocatore della Samb Pasquale Rulli, subito dopo la gara di Trivento, ha fatto dichiarazioni che un giornalista esperto come Roberto Raneri ha riportato fedelmente proprio per non cambiare il senso delle dichiarazioni del centrocampista rossoblu e magari dare atto a interpretazioni personali. “Sono pronto a confermarlo in qualsiasi momento, tra l’altro vicino a me avevo lo stesso direttore di Espresso Rossoblu, è sufficiente che la società me lo chieda”. “Ma l’aspetto più sconfortante – ha aggiunto Raneri- è che Rulli non ha detto nulla di scandaloso o di irreale e perché, tra le sue frasi e quelle riportate da me, non c’è una sostanziale differenza.”

Eppure la società rossoblu, nel suo sito ufficiale, riporta le parole di Rulli e quelle di Raneri come se fossero gravemente contrastanti, minacciando “sanzioni alla Venturato” alle testate (le abbiamo riportate anche noi) che hanno trascritto testualmente le parole, aggiungerei innocenti e innocue, del calciatore. Non bastasse, sulla rete a supporto del comunicato stampa ufficiale, la US Sambenedettese dichiara:

Us Sambenedettese La smentita è stata fatta perchè con le dichiarazioni in questione, mai rilasciate da Rulli, si rischia di accende troppo gli animi per la partita di Ancona, già si tratta comunque di un derby, se poi ci aggiungiamo tensione chi ci rimette siete voi tifosi perchè come sempre partiranno i divieti di trasferta, le super misure di sicurezza…ecc ecc

Incredibile. Visto poi quel “mai rilasciate da Rulli” credo che, come minimo, un confronto tra Rulli e Raneri sia indispensabile e possibilmente davanti al Direttore Generale che mi sembra il più indicato, visto il ruolo che ricopre in società.

Mi sembra tutto molto irreale per cui mi e vi richiedo: cosa sta succedendo alla mia gloriosa Samb? Pignotti, Bartolomei e Spadoni devono dare una spiegazione a tutta la città. Questa cosa è, infatti, molto ma molto strana e getta benzina… dove il fuoco non c’è. Cosa nasconde questa vicenda?

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.176 volte, 1 oggi)