GROTTAMMARE – Una leggenda nel Risorgimento italiano, “l’eroina dei Due Mondi” che incarnò l’ideale della donna guerriero: Anita Garibaldi.

Mercoledì 7 settembre, alle ore 21.30, al Teatro dell’Arancio di Grottammare, si terrà il nuovo appuntamento per il 17° incontro dei Teatri invisibili. Andrà in scena , ritratto di Anita Garibaldi. Protagonista l’attrice ascolana Debora Mancini che diventerà voce e corpo di una donna indomita, selvaggia, passionale, audace e che imbracciò il fucile per rivendicare i diritti del popolo italiano.

In un dialogo tra parole e musica, Debora Mancini racconterà la storia di una vita quasi incredibile, densa di peripezie, vissuta per amore del marito, dei figli, delle donne e della patria.

A dialogare con l’attrice sarà il musicista Daniele Longo che proporrà inni e canzoni del Risorgimento e musica dell’epoca, con ritmi dal carattere improvvisato, con rimandi al jazz e la tradizione afro americana. Regia di Eugenio Allegri, luci di Alessandro Bigatti e foto di Elisa Zanino.

I biglietti, dal costo di 8 euro, saranno in vendita presso i luoghi di rappresentazione

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 168 volte, 1 oggi)