SAN BENEDETTO DEL TRONTO- Trovato con un borsello contenente all’interno 55 cannule di forma cilindrica con dentro circa 60 grammi di eroina tipo “brown-sugar”. Per G.D., 21 enne abruzzese, sono scattate subito le manette ad opera degli agenti del Commissariato diretto da Filippo Stragapede e si sono aperte le porte del carcere di Marino del Tronto dove risiede a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Era stato il comportamento altamente sospetto del giovane tenuto venerdì 2 settembre a far agire gli agenti, tanto da condurlo in Commissariato per una perquisizione. L’arrestato era appena rientrato da una località campana dove si presume abbia fatto rifornimento della sostanza stupefacente.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.205 volte, 1 oggi)