CUPRA MARITTIMA – Approvata nell’ultimo consiglio Comunale la variazione di Bilancio per l’esercizio finanziario 2011. A seguito della recente manovra finanziaria sono state inserite nel bilancio Municipale due nuove voci che sostituiscono i vecchi trasferimenti dalla Stato: Compartecipazione Iva e dal Fondo Sperimentale di riequilibrio. Per quanto riguarda Cupra la somma di queste due nuove voci corrisponde a circa 766 mila euro, 100 mila euro in meno rispetto a quelli ricevuti lo scorso anno. Il Comune di Cupra però è riuscito a giocare d’anticipo poiché aveva già approvato il bilancio di previsione prevedendo dei tagli di circa 100 mila euro. L’unica nota positiva è dunque il fatto che l’amministrazione può accusare meglio il colpo perché non si è fatta trovare impreparata come invece è successo ad altri Comuni. Infatti, proprio per questo motivo, lo stesso Ministero dell’Interno ha prorogato per le amministrazioni Comunali la scadenza di presentazione del Bilancio di previsione al 31 agosto.

Sempre al consiglio Comunale è stata approvata anche la ratifica della delibera di giunta Comunale del 30 giugno ad oggetto “Variazione di Bilancio, esercizio finanziario 2011” i cui punti principali consistono nel rimborso di circa 30 mila euro nei confronti dei commercianti di Cupra, somma riguardante il centro commerciale naturale; di rilievo sono anche i 15.500 euro da pagare per l’assicurazione per la responsabilità civile del Comune.

Durante la stessa sera c’è stata poi la votazione per la sostituzione di un componente della Commissione Edilizia, il geologo Luigi Silenzi che per motivi di lavoro non è mai potuto essere presente alle riunioni. Il nuovo geologo che farà parte della Commissione Edilizia è ora Stefano Taffoni di Grottammare.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 255 volte, 1 oggi)