RIPATRANSONE – Sulla prima tavola d’Italia è stato apprezzato, dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, il vino Rosso Piceno Superiore “Castellano” 2006, della Cantina dei Colli Ripani. Con una lettera del direttore dell’Ufficio di Segreteria del Presidente della Repubblica, Carlo Guelfi, indirizzata al presidente della “Cantina dei Colli Ripani” Emilio Malavolta, per ringraziare del dono della bottiglia numero uno della produzione speciale del vino inviato in occasione del 150° anniversario dell’Unità d’Italia, si legge infatti: “Un dono che il Presidente ha molto gradito e apprezzato e del quale desidera ringraziare Lei, e Suo gentile tramite, i soci tutti della Cooperativa”.

Il numero delle bottiglie della serie speciale erano, ovviamente, 150: alcune sono poi state donate ad altre autorità istituzionali del territorio, anche se il “Castellano” con l’etichetta del 150esimo dell’Unità è reperibile in commercio.

“Ci ha fatto molto piacere ricevere i ringraziamenti del presidente Napolitano – ha detto Malavolta – e soprattutto sapere che abbia gradito facendoci partecipi del clima celebrativo di questa importante ricorrenza: in effetti il “Castellano” rappresenta sicuramente il miglior risultato della nostra vinificazione, prodotto di punta di una realtà associativa che raccoglie il risultato del lavoro di 400 aziende che operano nei più bei centri collinari della nostra provincia tra cui Ripatransone, Montefiore dell’Aso, Carassai, Cupra Marittima, Cossignano, Massignano, Montalto Marche”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 498 volte, 1 oggi)