CUPRA MARITTIMA – Le azioni umanitarie dell’Associazione cuprense “Madonna del Buon Consiglio” guidate del presidente Fortunato Amabili arrivano lontano. Recentemente infatti sono stati donati alla Caritas di Cluj-Napoca, una città in Romania, ben 542 colli contenenti vario materiale da destinare ai bisognosi come ad esempio abbigliamento per uomo, per donna e per bimbo sia nuovo che usato, scarpe sia nuove che usate, borse, materiale sanitario, giocattoli, casalinghi e tutto ciò che può essere utile a chi è meno abbiente. La consegna è avvenuta a luglio ed è andata a buon fine.

Inoltre, il 16 agosto lo stesso Amabili è partito per raggiungere l’Isola di Marajò, dove c’è la citta di Breves che conta circa 120 mila abitanti, nello Stato del Parà, in Brasile. Lì rimarrà fino al 3 settembre per contribuire alla sistemazione di un fabbricato in cemento e legno che diventerà un’infermeria per le donne, oltre che un luogo dove quest’ultime potranno ritrovarsi per imparare un mestiere. Insomma un punto di incontro per le mamme e anche per i loro figli.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 303 volte, 1 oggi)