GIULIANOVA – Aggredisce un giovane fermo con lo scooter in un’area di servizio di Giulianova e gli ruba il mezzo dandosi alla fuga. Il malvivente però è stato rintracciato poco dopo a Villa Rosa, mentre procedeva verso nord.

I Carabinieri del Radiomobile di Alba Adriatica (guidati dal maresciallo Luigi Colazzo), in collaborazione con i militari di Tortoreto, hanno arrestato per rapina aggravata Marco Di Rocco, 26enne rom di Giulianova, che poco prima aveva aggredito un 19enne giuliese per rubargli lo scooter. Il giovane però appena ripresosi dallo shock ha chiamato il padre, il quale ha avvertito i Carabinieri. I militari della stazione di Tortoreto si sono messi sulle tracce del rom (dalle indicazioni fornite stava percorrendo la statale in direzione nord), che è poi stato intercettato a Villa Rosa da una pattuglia del Radiomobile.

L’arresto è avvenuto nell’ambito di un potenziamento dei controlli anche nelle ore notturne lungo la costa nelle zone che ricadono nella competenza della Compagnia dei Carabinieri di Alba Adriatica.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 314 volte, 1 oggi)