GROTTAMMARE –  Avvicinava le bagnanti che passeggiavano da sole, accennava una breve conversazione poi, senza il minimo preavviso, iniziava a masturbarsi davanti alle donne esterrefatte.

Un turista 55 enne di Milano, incensurato, avrebbe ripetuto l’episodio in almeno altre tre occasioni nella giornata di martedì 23 agosto, in località Frane a Grottammare. Ma alla fine davanti alle grida e rimostranze delle malcapitate il soggetto in preda a raptus erotici è stato circondato da una folla sempre più minacciosa che lo ha preso ad insultare. A sottrarlo da una situazione che si stava facendo sempre più minacciosa, sono stati i Carabinieri prontamente intervenuti, che hanno provveduto ad identificare l’uomo e a denunciarlo a piede libero per atti osceni in luogo pubblico.

Sempre nella giornata di martedì  i Carabinieri della stazione di Ripatransone hanno notificato ad un uomo di origini siciliane un ordine di carcerazione della durata di un anno emesso dal Tribunale di sorveglianza di Macerata per il reato di associazione per delinquere finalizzata al riciclaggio commesso anni fa. L’arresto è stato successivamente commutato in arresti domiciliari.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.263 volte, 1 oggi)