CUPRA MARITTIMA- Nell’ambito dei festeggiamenti per San Basso Estivo, sabato 20 agosto nella pineta centrale di Lungomare Romita, sono stati consegnati i premi ai vincitori della terza edizione di Cupra Photo Lab, il concorso rivolto ai fotografi non professionisti, organizzato dalla Pro Loco in collaborazione con l’amministrazione Comunale.

Sul palco Carla Vicerè presidente della Pro Loco, l’assessore alla Cultura Luciano Bruni e Nicola Torquati per premiare i concorrenti e attribuire il premio a Quinto Oddi con la foto “Onda Esplosiva”che ha ricevuto le maggiori preferenze da parte dei visitatori della mostra. Per l’occasione sono stati anche premiati ufficialmente i vincitori scelti dalla giuria per la sezione “Cupra Marittima” e per la sezione “Tema libero” già nominati lo scorso 13 agosto in occasione dell’inaugurazione della mostra. Ricordiamo perciò che a vincere per il tema “Cupra Marittima” è stata “Notturno” di Maurizio Gabrielli, mentre per il “Tema libero” ha vinto “Futuro a Time Square” di Luca Troiani.

Dalle premiazioni all’intrattenimento musicale con la band “I Pupazzi” che ha trasformato l’evento in una serata di puro divertimento con un assortimento musicale indirizzato ad un pubblico di tutte le età. Il riuscitissimo scopo della band infatti è stato quello di proporre un repertorio a 360 gradi che spazia dai più grandi successi del passato a quelli contemporanei, il tutto proposto in maniera brillante e scherzosa raccogliendo consensi dal numeroso pubblico che si è fermato ballando e cantando e invadendo tutto il lungomare Romita. Tutto questo grazie al ritmo pop, leggera, dance, revival, rock, R&B, latin e le amatissime sigle televisive dei cartoni animati degli anni ‘70 alla surf music degli anni Sessanta e tenendo vivo l’interesse con le loro performance.

I pionieri della “puzzle music” sono stati Stefano D’Angelo vocalist, Andrea Galosi alle chitarre, Sergio Tancredi alle tastiere, Stefano Lelii al basso e Salvatore Palmisio alla batteria. Decisamente un successone dovuto all’ottima scelta del Comitato Festeggiamenti San Basso che vanta anni di intensa attività a protezione della festa del patrono di Cupra. La Sagra e le celebrazioni si sono concluse domenica 21 agosto con la solenne processione in mare e a seguire i fuochi pirici.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 396 volte, 1 oggi)