SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Ultima settimana utile per gustare le prelibatezze della gastronomia di Ristoro al Porto. Sarà infatti attiva fino a domenica 28 agosto la manifestazione che sta diffondendo a San Benedetto la cultura culinaria del pesce azzurro a prezzi modesti.

Quest’anno Ristoro al Porto ha sposato la qualità delle specie ittiche di pesce povero con l’arte dedicata al mare e alla vita dei marinai. In tre settimane oltre 15 artisti hanno esposto le loro opere nello spazio espositivo allestito all’interno del capannone di via Pigafetta in zona Ballarin.

Gli ultimi sette giorni saranno riservati alla personale dell’artista  sambenedettese Prichiò, all’epoca Franco Paolini, che esporrà le sue vele e le sue lancette che da sempre caratterizzano il suo stile pittorico.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 479 volte, 1 oggi)