CUPRA MARITTIMA – I prodotti dell’entroterra e quelli del mare si sono incontrati con armonia, nel modo che più si addice loro, senza forzature. Attraverso un’iniziativa semplice ma efficace infatti, lo chalet “Gabbiano” di Cupra ha proposto lo scorso giovedì 18 agosto una cena a base di pesce azzurro del nostro mare, preparata ed arricchita con olio, vino e pane provenienti da aziende di paesi collinari.

Ecco allora che l’olio dell’azienda agricola “Laura” di Ripatransone, i prodotti dell’agriturismo “Jervasciò” di Ripatransone, i vini della Cantina Centanni di Montefiore dell’Aso, sono stati utilizzati per la riuscita del gustoso menù realizzato dai cuochi dello chalet “Gabbiano”. Molto apprezzato, soprattutto dai turisti, il percorso-degustazione che è partito da una fetta di pane e olio con alici marinate, per poi proseguire con carpaccio di polipo, olive di pesce, alici fritte, tagliatelle al pesce azzurro e pinoli, alici scottadito, frittura, e concludere con i cantucci, preparati a mano dallo staff, da inzuppare nel vino cotto. La serata è stata resa più completa dal sottofondo musicale jazz e blues del Jahan Trio.

Soddisfazione per lo staff della struttura balneare che ha in progetto di ripetere l’iniziativa anche in futuro, magari come appuntamento fisso, perché proprio così è possibile creare sinergia tra diverse attività, tra “mare e collina”, concretizzata in questo caso dalla volontà dei piccoli imprenditori.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 399 volte, 1 oggi)