SAN BENEDETTO DEL TRONTO-  Ad un uomo di 40 anni il Commissariato di San Benedetto venerdì 19 agosto ha applicato l’articolo che prevede il divieto di frequentare luoghi vicini al domicilio della sua ex convivente.

Il soggetto negli ultimi tempi l’aveva minacciata con reiterate e frequenti condotte minatorie arrivando persino a impugnare un coltello oltre alle aggressioni fisiche con pugni e calci. Tanto che la vittima ha iniziato ad avvertire forti stati di ansia e un fondato timore per la propria incolumità fisica e per quella dei propri congiunti.

Pertanto il soggetto non potrà più avvicinarsi alla convivente a meno di aggravare notevolmente la sua posizione.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 434 volte, 1 oggi)