SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nessun colpo di testa, anzi. Il Porto d’Ascoli vuole riprovarci. Migliorare il sesto posto è l’incipit di mister Massimo Sirocchi, riconfermato per il secondo anno consecutivo alla guida dei biancocelesti.

Nonostante l’aggancio ai play off mancato per un punto, la scorsa è stata una stagione da incorniciare: «Un bel campionato, abbiamo raccolto meno di quanto abbiamo seminato. Anche se mi lascia l’amaro in bocca il sesto posto visto che alla 25esima giornata eravamo a tre punti dalla capolista Servigliano» ha commentato il trainer.

Quale, allora, miglior acquisto se non riconfermare al 90 per cento la rosa? E così sono soltanto in quattro a salutare il Porto d’Ascoli: Davide Deogratias insieme a Renato Nepa approdano alla Ripa, Gianluca Guidotti accasatosi all’Acquaviva in Seconda, ed Emiliano Massei emigrato per motivi extracalcistici.

Oculatissima, quindi, la campagna acquisti: direttamente dal Centobuchi il difensore Simone Alessandrini e dalla Civitanovese l’esterno Fabio Leopardi. Daniele Cipolloni torna a dirigere il centrocampo, dopo il tribolato anno causato dalla rottura del ginocchio. E dalla juniores sbarcano Paolo Grossetti, Christian Belardinelli, Andrea Forti, Matteo Travaglini e Roberto Ridolfi.

Il vice del mister sarà l’ex difensore del Porto d’Ascoli Giuseppe Cappella mentre Simone Filipponi torna ad essere il preparatore dei portieri.

Nel dettaglio la rosa completa: Portieri: Matteo Santarelli, Daniele Piunti; Difensori: Simone Alessandrini, Andrea Virgili, Fabio Leopardi, Paolo Sansoni, Stefano Mercatili, Franco Tedeschi, Paolo Grossetti; Centrocampisti: Federico Angelini, Daniele Cipolloni, Fabrizio Malizia, Marco Troiani, Christian Belardinelli, Matteo Travaglini, Krisel Semini, Roberto Ridolfi; Attaccanti: Alessandro Di Girolamo, Luigino Pica, Emilio Pelliccioni , Alessandro Roma, Roberto Fabiani, Andrea De Florio, Andrea Forti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 445 volte, 1 oggi)