CAMPLI – Arnesi da scasso e 28 forme di formaggio in auto: è quanto ha rinvenuto la Polizia in un’auto fermata stamattina all’alba, verso le 5,30, a Garrufo di Campli. A bordo 4 rumeni, tutti residenti a Montereale (L’Aquila) che hanno dichiarato di trovarsi in zona per trascorrere una giornata al mare.

Ma sia l’orario che l’abbigliamento dei quattro ha insospettito gli agenti, che hanno proceduto a perquisire sia l’auto che le persone a bordo. Sono stati così trovati un coltello in acciaio a lama fissa, un passamontagna, guanti in plastica, un coltello in ferro, un tira pugni in acciaio, un giravite, un bastone in legno lungo un metro, nonché 28 forme di formaggio. I romeni hanno riferito di averle comprate la sera precedente da un produttore locale, di cui però non hanno saputo dare le generalità. L.V., M.S.A, S.A.F., T.I.M., tutti di età compresa tra i 21 ed i 30 anni, sono stati tratti in arresto per concorso di furto aggravato, porto abusivo di armi e possesso ingiustificato di attrezzi atti allo scasso. Dagli accertamenti effettuati è stato riscontrato che il formaggio era stato rubato nella notte ad un caseificio–agriturismo sito nelle campagne di Campli ed è stato restituito al legittimo proprietario. Le attrezzature da scasso trovate in auto sono state invece sequestrate. Ai quattro è stato inoltre notificato anche il Foglio di Via Obbligatorio al fine di evitarne il ritorno in provincia.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 437 volte, 1 oggi)