SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Riceviamo e pubblichiamo a nome della società Trabucco Snc il seguente comunicato, relativo alle recenti polemiche circa la futura realizzazione di un trabucco adibito a ristorante nel bacino portuale

“A nome della Società Trabucco snc nella persona del suo rappresentante Giuseppe Di Girolamo prendiamo atto della conclusione della prima fase dell’iter procedurale per la realizzazione di un trabucco in zona molo sud.
Si precisa che tutte le procedure adottate per la presentazione del progetto sono state seguite nel rispetto della massima trasparenza e legalità dai nostri progettisti secondo i dettami degli enti preposti.
In primis la Regione Marche (in ottemperanza al piano di adeguamento tecnico funzionale del porto approvato i primi mesi dell’anno), a seguire il Comune (per il rispetto delle norme urbanistiche, sui materiali da ultilizzare e sulle dimensioni) e infine la Capitaneria di Porto (solo in riferimento all’iter tecno procedurale).
Rimaniamo in attesa della seconda fase in cui saranno coinvolti altri enti, fiduciosi che l’opera che si andrebbe a realizzare rispecchierà perfettamente quello che noi riteniamo la città oggi abbia bisogno e cioè, investimento, creatività e funzionalità.
A conclusione si vuole evidenziare come qualsiasi opera architettonica realizzata in superficie possa risultare a volte impattante, certamente è quello che abbiamo voluto evitare seguendo letteralmente le direttive urbanistiche del progetto stesso”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 295 volte, 1 oggi)