SAN BENEDETTO DEL TRONTO- Si è conclusa l’undicesima edizione per il Trofeo de “La Sfida Memorial Massimo De Nardis”. Durante la gara i 24 equipaggi hanno rilasciato, nelle due giornate di gara, ben 72 tonni validi.

Il Trofeo è stato assegnato agli equipaggi del Circolo Nautico Sambenedettese, Dea del comandante Maurizio Pignotti e Hard Fish del comandante Marco Ciarrocchi con ben 11 tonni rossi rilasciati. La seconda piazza è andata all’ASD Big Game Club Ancona, agli equipaggi Mahi Mahi del comandante Giuliani e Gambin del comandante Zanzani. Il terzo posto agli equipaggi Slam Ely VI dei comandanti Pezzini, Camera Roda.

Anche questa edizione, come le due precedenti, ha dato il suo contributo alla scienza. Il Circolo Nautico Sambenedettese, infatti, insieme all’EFSA (European Federation if Sea Angler) Italia ha dato il suo supporto al programma del WWF international “On The Med Tuna Trail”, che prevede la marcatura e il rilascio di esemplari di tonno rosso con tag satellitari.

Questi apparecchi posizionati sul dorso del tonno registreranno gli spostamenti per circa un anno, dopo di che si sganceranno e trasmetteranno tutti i dati via satellite.

Durante la gara “La Sfida” hanno operato anche i biologi Erica Perino e Giulio Urbani, referente del programma “On The Med Tuna Trail” per l’Adriatico.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 665 volte, 1 oggi)