MARTINSICURO – Un chilo e 100 grammi di hashish è stato sequestrato a Martinsicuro nell’ambito di un’operazione antidroga. Gli agenti della Squadra Mobile, in collaborazione co il Reparto Prevenzione Crimine Abruzzo hanno arrestato Giuseppe Di Carluccio, 37anni di Napoli ma residente a Martinsicuro, nella cui casa, a seguito di una perquisizione, è stato trovato lo stupefacente.

Nell’abitazione dell’uomo, conosciuto comunemente come “Peppe di Napoli”, oltre all’hashish suddiviso in 11 panetti già confezionati e pronti per lo spaccio, sono stati trovati anche un bilancino di precisione, una pistola scacciacani priva di tappo rosso, una mannaia di tipo leggero utilizzata per il taglio della sostanza, e denaro contante frutto dell’attività di spaccio. All’uomo si è arrivati a seguito di informazioni raccolte tra i tossicodipendenti, da cui è emerso come il napoletano fosse uno dei punti di riferimento per lo spaccio locale abruzzese e marchigiano. Le dosi venivano consegnate all’interno della propria abitazione ai clienti che lo contattavano tramite cellulare.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 581 volte, 1 oggi)