SAN BENEDETTO DEL TRONTO- E’ stato pubblicato il bando di gara per l’appalto degli interventi di messa in sicurezza del torrente Albula. L’importo a base d’asta è di un milione e mezzo di euro, per l’esattezza 1.541.388,69, e il termine di esecuzione è di 420 giorni dalla data di consegna dei lavori. Le offerte dovranno pervenire entro le ore 13 del 7 settembre 2011.

“Giunge a questo importante traguardo un lavoro duro, faticoso, paziente condotto dal nostro ufficio Pianificazione e programmazione urbanistica e poi dal settore Progettazione Opere pubbliche per la parte riguardante la gara d’appalto e le espropriazioni di pubblica utilità – dice l’assessore all’Urbanistica Paolo Canducci – basti ricordare che l’approvazione del progetto preliminare risale al 2005 e che è stata necessaria una serie di passaggi burocratici di non poco conto prima di arrivare all’appalto, a cominciare dall’accordo di programma tra la Provincia di Ascoli Piceno e i sindaci dei Comuni attraversati dal corso d’acqua (San Benedetto, Grottammare, Acquaviva Picena e Ripatransone). E’ stato anche avviato e funzionante un Ufficio Associato per gli Espropri, che comprende i tecnici dei quattro Comuni coinvolti per procedere agli espropri dei terreni su cui dovranno essere realizzate le opere. Senza dimenticare l’attività di coordinamento con il Consorzio di Bonifica, già contitolare dell’originario finanziamento concesso dallo stato nel 2004, e con la Regione Marche. Ora l’obiettivo è quello di veder conclusi i lavori entro la fine del 2012”.

“Con l’intervento che ci accingiamo a realizzare – aggiunge l’assessore ai Lavori pubblici Leo Sestri – ci prefiggiamo un duplice obiettivo: aumentare la sicurezza idraulica del torrente e, nel contempo, avere le massime garanzie per gli interventi di riqualificazione del tratto urbano dell’alveo dell’Albula, che sono iniziati, come la nuova pista ciclabile, o che devono iniziare, come la riqualificazione della parte finale del torrente”.

Ricordiamo che il progetto prevede, tra le altre cose, la realizzazione di due casse di laminazione, cioè opere idrauliche che hanno lo scopo di ridurre le portate di piena, la sistemazione dei ponti del tratto extraurbano sulla provinciale Lungalbula e la riprofilatura dell’alveo nella zona Albula Alta nel Comune di San Benedetto del Tronto tale da ridurre gli ostacoli al passaggio delle acque.

Bando e tutta la documentazione sono scaricabili dal sito del comune www.comunesbt.it alla voce bandi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 322 volte, 1 oggi)