SAN BENEDETTO DEL TRONTO –Sette extracomunitari dediti alla vendita ambulante abusiva alloggiavano in un garage piccolo e in precarie condizioni igienico-sanitarie. L’ha scoperto la Polizia, giovedì mattina, durante i servizi di repressione dell’immigrazione clandestina e dell’abusivismo commerciale.

I sette immigrati sono stati condotti in Commissariato e sottoposti ai rilievi segnaletici e dattiloscopici.

A seguito dei controlli cinque di loro sono risultati essere clandestini e per questo motivo, espletate le formalità di rito, sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria. La Prefettura ha emesso nei loro confronti un provvedimento di espulsione dal territorio nazionale.

L’unità immobiliare, ritenuta non idonea dal punto di vista urbanistico e da quello igienico sanitario, è stata segnalata al Comune e all’Asur, dipartimento Igiene e Sanità Pubblica.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 400 volte, 1 oggi)