MARTINSICURO – Due serate di grande divertimento presso la rotonda Las Palmas di Martinsicuro con “Olè el Toreador” la Corrida in salsa truentina, organizzata dalla Pro Loco di Martinsicuro, che vede dilettanti allo sbaraglio concorrere per la vittoria a colpi di esibizioni artistiche. Venerdì 5 agosto alle ore 21 saranno circa 40 gli agguerriti concorrenti che saliranno sul palco per aggiudicarsi un posto nella finalissima di sabato 6.

“Nell’arena di Olè el Toreador i toreadoreri verranno abbattuti a suon di fischi e pentolacce – afferma il portavoce della Pro Loco Massimo Clementoni – oppure premiati dagli applausi del pubblico”.

Per settimane la Pro Loco  ha svolto le selezioni in numerosi locali del territorio, per scegliere i concorrenti più caratteristici da portare alla semifinale. Sarà poi il giudizio insindacabile del pubblico a stabilire chi disputerà la serata conclusiva di sabato. Ma la manifestazione, che ogni anno raccoglie un successo sempre più ampio, sta gradualmente varcando i confini regionali, tanto che quest’anno (oltre ai marchigiani e agli abruzzesi) parteciperà anche una concorrente  che giunge appositamente a Martinsicuro dall’Emilia Romagna.

Le due serate saranno caratterizzate da esibizioni di vario genere, tra musica, canto, ballo, recitazione. Sul palco si alterneranno oltre ai dilettanti allo sbaraglio anche alcuni dei migliori concorrenti delle passate edizioni in qualità di ospiti, ma non mancheranno anche alcune sorprese organizzate dalla Pro Loco per il divertimento del pubblico presente.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 182 volte, 1 oggi)