Ingredienti (per 4 persone):

400 g di fusilli
1 melanzana
250 g di pomodorini
250 g di mozzarella di bufala
basilico
olio extravergine d’oliva
sale, pepe, zucchero di canna
½ bicchiere di vino bianco secco

Eliminate la buccia dalla melanzana, tagliatela a fette e mettetela a deamarizzare. Per deamarizzare le melenzane: cospargete le fette con il sale grosso e disponetele, l’una sull’altra, su di uno scolainsalata con un piatto sotto per raccogliere l’acqua di vegetazione che sarà eliminata; lasciatele a riposare sotto sale per almeno 40 minuti, poi lavatele e asciugatele accuratamente e tagliate a cubetti le fette. In un tegame scaldate un cucchiaio di olio extravergine d’oliva e saltate a fuoco vivo le melanzane (2 minuti). Sfumate con il vino bianco, salate e continuate a cuocere a fuoco medio per 5 minuti.
Mondate i pomodorini e divideteli a metà. Disponeteli in una placca foderata con carta forno, irrorateli con l’olio, aggiungete il sale, un pizzico di zucchero di canna e spolverateli con il basilico tritato. Infornate a 180° C per 20 minuti.
Lessate la pasta al dente, scolatela e passatela subito sotto l’acqua fredda per bloccare la cottura. In una terrina mischiate i pomodorini arrosto, le melanzane e la bufala fatta a cubetti. Unite la pasta, mescolate bene e condite con un filo di olio extravergine a crudo e qualche foglia di basilico fresco.

L’abbinamento

Una Passerina di Offida sposa bene la sapidità della mozzarella di bufala senza penalizzarne il sapore.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 774 volte, 1 oggi)