SAN BENEDETTO DEL TRONTO- Finale rock martedì 2 agosto, quando salirà sul palco dell’area Ex Galoppatoio Pierpaolo Capovilla, istrionico front man de Il Teatro degli Orrori, che lo scorso anno ha regalato agli oltre 6000 spettatori del Maremoto Festival una serata memorabile.

Quest’anno Capovilla torna al Maremoto con la sua prima band: gli One Dimensional Man, una delle formazioni che ha lasciato il segno nel panorama della musica indipendente italiana degli anni novanta.

Gli ODM hanno cambiato più volte line-up e suoneranno dal vivo brani dell’ultimo album “A better man” con Pierpaolo Capovilla alla voce, Giulio Ragno Favero alla chitarra e Luca Bottigliero alla batteria.

Saranno due i gruppi che apriranno il concerto degli ODM: i veneziani The Mojomatics e i maceratesi Aedi.

Il duo The Mojomatics ha la fama di essere uno dei migliori gruppi garage in circolazione, che riesce a mescolare in modo unico e naturale hillbilly e country Blues, la malinconia delle Folk ballads, la melodia dolce amara del pop inglese degli anni 60 con l’energia e il tiro del rock n’ roll e del punk.
La band degli Aedi, composta da Celeste Carbon, Paolo Ticà, Jones Piu, Claudio Innamorati e Daniele Gatto stupirà il pubblico con il suo ritmo giocoso e accademico.

Durante la serata ci saranno anche il dj set di Enri e Gabbì, il vj Set di MicroMacro e Zuth di Lucky Assembler oltre alle varie mostre ed installazioni del Laboratorio Tac e il writing di File e Feno.

La serata avrà inizio alle ore 22. Ingresso gratuito.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 222 volte, 1 oggi)