SAN BENEDETTO DEL TRONTO- Seconda serata del Maremoto Festival tutta dedicata al genere Pop con due gruppi del panorama musicale indipendente italiano: ExOtago ed EgoKid.

Sabato 30 luglio l’area dell’Ex-Galoppatoio sarà invasa dalle note della band indie pop. All’inizio si esibiranno gli ExOtago, formati da Simone Bertuccini, Maurizio Carucci ed Alberto Argentesi, con una chitarra acustica, due pianole e qualche giocattolo musicale. Poi, dopo varie vicissitudini, si aggiungerà alla batteria Gabriele Floris.

Canzoni leggere, uniche ed emozionanti, ironiche e malinconiche al contempo. Un nuovo romanticismo sorretto da melodie pop, freestyle, hip hop e da un’attitudine quasi punk, tanta è l’energia del loro esprimersi. Un coinvolgente entusiasmo che, dal vivo, si trasmette dalla prima all’ultima fila e, su disco, si traduce in arrangiamenti asciutti che valorizzano le contagiose melodie prodotte con naturalezza in ogni singolo brano.

Anche gli EgoKid, band milanese formata da Diego Palazzo, Piergiorgio Pardo, Fabrizio Bucchieri, Davide Debenedetti e Christian Clemente, contribuiranno alla serata dedicata al pop non solo con il concerto live ma anche con il dj set.

Ad aprire la serata saranno i Dadamatto, trio di Senigallia nato come gruppo punk-rock. Durante la serata oltre alle mostre, alle installazioni del Laboratorio Tac e al writing di File e Feno, Amalia Mora e Giulia Sagramola (due illustratrici marchigiane) interpreteranno in tempo reale la musica degli ExOtago e degli EgoKid. Le note entreranno nei pennarelli, nei pennelli e nelle penne a china e trasformeranno fogli bianchi in immagini grafiche e fumetti.

Inizio concerti ore 22. Ingresso gratuito.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 249 volte, 1 oggi)