MONTEPRANDONE – Grande ritorno per la cultura di Monteprandone con la mostra “Accesa!”, giunta alla sua seconda edizione, che annovera artisti di diverse regioni uniti dall’amore per l’arte. Si tratta di un’arte illuminata, che vuole accendere, appunto, la passione e la dimensione poetica del pubblico. Fotografie, pitture ed installazioni alla base delle varie esposizioni.

Coordinata da Serafino Caggiano e Nazareno Luciani, la mostra sarà inaugurata domenica 31 luglio, alle ore 18:30, presso Palazzo Parissi, che dal 1992 rappresenta un luogo emblema per la cultura del Comune di Monteprandone.

Tra gli artisti, scelti in base al tipo di mostra, allo spazio disponibile e al talento, vi sono Elena Consorti, Emanuela Falaschetti, Luca Farina, Tommaso Gianno, Vincenzo Lopardo, Emilio Patalocchi, Francesca Pierelli, Riccardo Prosperi, Florinda Recchi, Dante Marcos Spurio, Serena Vallese e Giulio Vesprini.

Il sindaco di Monteprandone Stefano Stracci: “Grazie alla mostra vengono messi in evidenzia i talenti degli artisti, soprattutto locali. Si tratta di un’apertura all’arte internazionale e delle città ad esperienze culturali più ampie. Già quest’anno abbiamo rilevato una crescita in termini di qualità e partecipazione. Ci troviamo di fronte non ad opere scontate, bensì alla ricerca filosofica degli artisti e a una sorta di viaggio di ricerca. La mostra si svolge in un periodo ricco di eventi, come le sagre. La sagra è un momento di attrazione di massa con un’utenza numerosa, nella quale c’è sicuramente anche quell’individuo alla ricerca della qualità, data appunto dalla mostra, integrazione perfetta tra arte e folklore”.

La mostra sarà visibile sino al 21 agosto dalle ore 21 alle 23 (chiuso il lunedì). L’evento è patrocinato dal Comune di Monteprandone e dall’Associazione Culturale Officina San Giacomo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 186 volte, 1 oggi)